Polisportiva Vico Equense: Antonino Di Martino alla guida della prima squadra

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

14248850_10210340936469605_662139403_nSubito importanti novità in casa Polisportiva Vico Equense che parte a razzo per questa nuova stagione dove sono stati fissati obbiettivi importanti da raggiungere e che vanno dalla crescita del settore giovanile al sogno Promozione. Proprio per quest’ultimo, la società costiera ha voluto affidare la panchina della prima squadra che militerà per il secondo anno consecutivo nel campionato di prima divisione al giovane coach Antonino Di Martino. Classe 87′, vicano doc, da sempre portabandiera della Polisportiva che lo ha visto protagonista per tutta la sua carriera prima da giocatore e poi da allenatore. La grande passione per questo sport e per questi colori lo vedevano iniziare una carriera da coach alla tenera età di vent’anni con le prime esperienze da allenatore – giocatore proprio nella società costiera. Due sono i punti fondamentali che hanno portato la Polisportiva a scegliere e puntare su di Di Martino: Primo, molti dei ragazzi che faranno parte del roster di prima divisione sono stati allenati da lui nella categorie giovanili e quindi sarà più semplice per il coach creare l’alchimia giusta in campo e far capire al meglio le sue idee di gioco; il secondo punto a suo favore è che sa come si fa a vincere, perché da giocatore e proprio con i colori della Polisportiva, ha conquistato un campionato di Prima Divisione. L’obbiettivo dunque, non può che essere quello di primeggiare, migliorare il più possibile il seppur positivo quarto posto dell’anno scorso; sarà difficile ma l’ambiente all’interno dell spogliatoio sembra essere dei migliori per puntare in alto, visto anche il parere positivo del gruppo che ha accolto la scelta del nuovo coach in maniera entusiasta. Parole determinate anche da parte di coach Di Martino che fa trasparire grande motivazione e voglia di intraprendere e far bene in questa sua nuova avventura: “Sono molto felice di avere questa opportunità, ho tanta voglia di allenare e di portare in alto la squadra di Vico. Il nostro obiettivo è quello di fare un campionato da protagonisti e lottare fino all’ultimo per la promozione”. Un Up grade che vedrà sicuramente la polisportiva fra le sorprese del campionato, grazie al valore aggiunto di un coach con grandi competenze ed un’esperienza del gioco maturata nella duplice veste di giocatore prima ed allenatore dopo.

F.V.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!