1-1 contro il Napoli Primavera, Fc Sorrento raggiunto solo in pieno recupero

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

sorrento napoliSi alza l’asticella degli impegni per il Sorrento, con la compagine guidata da Mario Turi che ospitava la Primavera del Napoli pronta a disputare la Youth League. Un match sbloccato in avvio di gara, condotto per tutto il secondo tempo con gli azzurrini che trovano la rete del pari soltanto in pieno recupero.

Il Sorrento prova subito a far valere la propria forza, ed al 3’ Savarese va già vicino al vantaggio con un tiro a giro dal limite che si perde di poco largo alla destra di Schaeper. Al 13’ i rossoneri sbloccano il risultato. Scarpa lancia Ammendola, che s’invola sulla sinistra e mette al centro per Savarese, che batte il portiere con una girata spettacolare. Il Napoli prova subito a rispondere: azione personale di Negro che si allarga sulla destra, assist per Russo con provvidenziale chiusura di Cappelluccio. Al 21’ De Simone, al termine di un batti e ribatti, impegna Pezzella che respinge la sfera. Poco dopo Favetta sfiora il raddoppio, incornando al lato su invito di Vitiello. Al 37’ la squadra di Saurini è pericolosissima, Schiavi lancia Liguori sul filo del fuorigioco e conclude in diagonale colpendo il palo alla destra di Pezzella. Quindi Arpino salva tutto, chiudendo su Liguori cercato da un filtrante di Otranto. Al 40’ splendida azione sull’asse Scarpa-Favetta-Savarese, con quest’ultimo che va via con una magia a Milanese e calcia sul primo palo impegnando severamente Schaeper.

Nella ripresa il Napoli si fa subito pericoloso, con un calcio piazzato di Otranto che si stampa sul palo alla destra di Santaniello. Al 52’ replica Marcucci, con un’incornata su cross di Vitiello che si perde larga. Quindi è ancora Marcucci, servito da Di Capua, a sfiorare la traversa con una conclusione al volo. Passano pochi minuti ed il Napoli ha una ghiottissima palla gol con Negro, che dribbla anche Santaniello ma non trova il bersaglio calciando sull’esterno della rete. Al 67’ Favetta impegna Marfella ad una difficile parata in due tempi, mentre poco dopo prova a superare l’estremo difensore partenopeo con una conclusione in acrobazia. Al 75’ botta al volo firmata Di Capua, ma il portiere degli azzurrini è attento e blocca. Passano dieci minuti ed il Sorrento potrebbe chiudere il match: Marcucci vede Minicone largo sulla sinistra, l’esterno va via a Riccio e mette al centro un cross perfetto per la testa di Favetta che centra il palo. Balzano potrebbe chiudere i conti all’89’ ma Marfella si oppone prodigiosamente, e quando ormai la vittoria sembra in ghiaccio arriva le beffa in pieno recupero, con Daddio che al termine di un’azione personale supera Santaniello con una precisa conclusione sul secondo palo.

Queste la dichiarazioni del Mister Mario Turi a fine partita: “L’episodio del pareggio è giunto per stanchezza, visto che era la prima partita in cui qualche calciatore iniziava a fare 90 minuti per cui ci può stare che vengano meno le gambe. Può capitare, ed è meglio che succeda adesso che si tratta di test amichevoli piuttosto che in campionato. Nei primi 20 minuti del primo tempo siamo stati a tratti belli da vedere, contro un avversario non facile da incontrare in questo momento della stagione. La Primavera del Napoli parteciperà infatti alla Youth League ed è reduce dalla vittoria in un triangolare contro Formia e Frattese, oltre ad avere una condizione migliore della nostra. Sono invece meno contento degli ultimi 25 minuti del primo tempo perché siamo stati meno squadra, peccando un po’ di presunzione. Dopo il gol siamo diventati più lunghi e sfilacciati perdendo le distanze e, così facendo, si fa ancora più fatica. Per il resto, nel secondo tempo bene anche il 4-4-2 con Favetta e Marcucci che hanno una buona intesa anche se hanno lavorato poco insieme in settimana. Sono convinto che possiamo tenere il campo bene anche con questo sistema di gioco. Per quanto riguarda la linea difensiva, gli under hanno fatto qualche errore di postura del corpo in alcune situazioni, però tutto sommato si sono comportati bene. È normale che qualche errore lo concedono, ma allenamento dopo allenamento ne faranno sempre meno. Alla fine sono soddisfatto e credo che, rispetto all’anno scorso, a questo punto della preparazione siamo un passo più avanti come collettivo. Contro la Primavera dell’Avellino giocheranno tutti i ragazzi che oggi non sono entrati e ci saranno ulteriori minuti per gli altri affinché migliorino la propria condizione”.

FC SORRENTO – NAPOLI PRIMAVERA 1-1

Reti: 13’ pt Savarese (S), 45’+2 s.t. Daddio (N)

FC SORRENTO (4-3-3) Pezzella (1’ st Santaniello); Cappelluccio (1’ st Paradisone), Arpino, Terracciano (1’ st Catalano), Ammendola; Esposito P. (13’ st Serrapica), Vitiello, Di Capua (36’ st Minicone); Savarese (44’ st Balzano), Favetta, Scarpa (1’ st Marcucci).
A disp: Ferrara, Lombardi, Parlato, Gargiulo.
All: Turi.

NAPOLI PRIMAVERA (4-3-3) Schaeper (1’ st Marfella); Schiavi (32’ st Migliaccio), Esposito G. (20’ st Rizzo), Milanese (10’ st Riccio), D’Ignazio (5’ st Passeri); De Simone (1’ st Mattera), Otranto (26’ st Daddio), Acunzo (5’ st Conte); Liguori (22’ st Ritieni), Negro (13’ st Cardone), Russo (1’ st Della Corte).
All: Saurini.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!