Shibusa karate Dojo: grande successo per il 1°torneo summer karate

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

summer karateSport, divertimento e tanto seguito, questo in pillole il primo Torneo Summer Karate creato dalla sinergia fra la neonata Shibusa Karate Dojo del campione Alfredo Amitrano e dell’ormai affermata Nami Karate Dojo del maestro Gennaro Amitrano. Ieri i riflettori sono stati puntati sul tatami allestito nella bella location del campetto parrocchiale di Sant’Agata, dove giovani e appassionati della disciplina dai dodici anni in su hanno dato vita ad una bella serata di gare tra agonismo, rispetto e spirito sportivo, insito nelle caratteristiche di questa disciplina, tra la curiosità ed il divertimento del pubblico accorso numerosissimo che ha partecipato con trasporto e accompagnando anche con qualche applauso l’impegno e le evoluzioni tecniche dei giovani karateki. Alla fine, fra le varie categorie, sono risultati vincitori di questa prima edizione del torneo: Simone Vazza, per la categoria Senior, che ha battuto in una bella ed avvincente finale Cataldo Simioli; Mario Terrecuso, che esce vincitore per la categoria Cadetti B e Roberto Amitrano per la categoria Cadetti A. La manifestazione si è svolta nel migliore dei modi, seppur nella sua primissima edizione, grazie anche alla partecipazione di alcuni sponsor che hanno dimostrato di essere interessati ed attenti allo sviluppo ed alla propaganda di questa disciplina che sta prendendo sempre più piede, attirando l’attenzione della collettività che ne sta scoprendo poco alla volta il fascino e la particolarità che la rendono differente dai classici sport che vanno per la maggiore in territorio costiero. Lo stesso Alfredo Amitrano, ideatore dell’iniziativa che funzionava un po da battesimo del fuoco per la sua associazione che inizierà a settembre con i corsi, ha voluto analizzare questa prima edizione dell’evento:“La neonata SHIBUSA KARATE DOJO, la mia nuova associazione, insieme alla NAMI KARATE DOJO del maestro Gennaro Amitrano abbiamo organizzato questo primo Summer karate sia per creare un bell’evento per i ragazzi che praticano questo sport, sia per chi non lo conosce, visto anche il recentissimo ingresso, potremmo dire, ufficiale di questa disciplina ai giochi olimpici a partire dalla prossima edizione. Per quanto riguarda la manifestazione in sé, si respirava una bella atmosfera tra tutti i partecipanti oltre che tra tutti coloro che sono venuti a vedere la manifestazione. Nonostante fosse la prima esperienza organizzativa da parte nostra, con inevitabili e vari problemi tecnici, la manifestazione è riuscita benissimo e ci proponiamo l’obbiettivo  di ricreare altri eventi del genere con un organizzazione assolutamente migliore.”

 

Francesco Vazza

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!