Interregionale Footgolf: A Salerno vince Esposito

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
Il vincitore della Ia tappa del Campionato Interregionale di Footgol, Marco Esposito

Il vincitore della Ia tappa del Campionato Interregionale di Footgol, Marco Esposito

È andata in scena lo scorso fine settimana la quinta tappa del Campionato Interregionale Sud Italia 2016 di Footgolf a Salerno.
In tanti hanno aderito. Non solo Lecce Footgolf, ma anche dal Lazio con le compagini di Roma e Lazio. Sul green anche il presidente della AIFG (Associazione Italiana FootGolf) Leonardo Decaria.
Nella gara disputata per il campionato Interregionale, andata in scena di mattina,si è imposto il costiero Marco Esposito.
A chiudere il podio Salvatore Costantino, compagno di squadra di Esposito, e Alessandro Catalano.
La competizione è stata decisa alla buca di spareggio dove Esposito ha la meglio su Costantino solo dopo il Best Approach.
Nella categoria Over 45 ha vinto Casalino Roberto.
Nella femminile nuovo urrà per i rossoneri. Sul gradino più alto del podio chiude Mariateresa Ciampa. Un successo fatto di costanza nel cammino, perché al termine del percorso i 97 colpi erano uguali a quelli di Candia Paola e Prisco Marilara,ma con più par rispetto a queste ultime due.
Nella categoria Juniores si impone Luigi Aiello.
Il Long tee shot va a Nicola Durante.
A squadre si impone la Trepuzzi di Esposito, Catalano e Palma.
Le tappe alla fine restano solo due. Poi i migliori 24 prenderanno parte all’Italian FootGolf Masters 2016 di Firenze.
Il pomeriggio dopo una breve pausa è stato organizzato un torneo di match play a coppie, che ha visto prevalere in finale la coppia composta da Marco Esposito (Sorrento footgolf) e Simone Di Bello (Roma footgolf) su quella costituita da Ivano Schisano (Sorrento Footgolf) e Massimo Carta (Roma Footgolf).

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!