Ex Costieri, Raffaele Esposito: “A Massa ho trovato l’ambiente ideale e un grande gruppo”

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
Raffaele Esposito (Foto: Carmine Galano)

Raffaele Esposito (Foto: Carmine Galano)

Massa Lubrense ha vissuto l’amarezza della retrocessione in Promozione dopo il play-out pareggiato per 2-2 sul campo del Castel San Giorgio. Nonostante ciò nella città dell’olio si è vista brillare la stella di Raffaele Esposito, difensore centrale classe 1993 con una carriera vissuta quasi esclusivamente in Serie D. Tra il 2010 ed il 2012 veste la maglia della Viribus dove, nonostante la giovanissima età, raccoglie ben 21 presenze. Nella stagione successiva il trasferimento all’Isola Liri con 30 gettoni al proprio attivo, ma il richiamo della Campania è troppo forte ed eccolo di nuovo a Santa Maria Capua Vetere dove realizza anche 3 reti in 25 apparizioni. Nell’estate del 2014 parte tra le fila della Puteolana per poi chiudere la stagione ancora tra fila del Gladiator con 4 reti in 15 presenze.

Nell’ultima stagione Esposito approda a Massa Lubrense, dove colleziona 25 presenze in tutte le competizioni per un totale di 2097 minuti disputati. 4° calciatore con più minutaggio complessivo in maglia nerazzurra dietro soltanto ad Altieri (2509), Breglia (2365) e Buonomo (2326). Non poteva mancare il suo contributo in fase realizzativa con 2 reti messe a segno contro Castel San Giorgio in campionato e Olympic Salerno in Coppa Campania. 

A distanza di pochi mesi il difensore 23enne attende un progetto serio ed ambizioso per ritornare a calcare il rettangolo verde da protagonista.

Una seconda parte di stagione a ritmo altissimo, culminata però con una sfortunata e rocambolesca retrocessione. Cos’è mancato, a tuo parere, per centrare il traguardo?

“Credo sia mancata soltanto un pizzico di cattiveria in più, perché nei momenti decisivi siamo venuti meno. Le due vittorie consecutive contro Ebolitana ed Us Scafatese, unite ad una lunga serie positiva interrotta soltanto dal Città di Nocera, ci hanno inconsciamente fatto credere di aver già tagliato il traguardo salvezza. Nei momenti clou è mancata la giusta dose di grinta e concentrazione”.

Qual è il bilancio della tua esperienza a Massa Lubrense? Che ricordi porti con te sotto il punto di vista umano?

“A Massa ho trovato sicuramente un ambiente ideale per far calcio ed ho avuto la fortuna di conoscere ragazzi eccezionali, con i quali si era creata grande sintonia. Dispiace soltanto per l’amaro epilogo”.

Hai già ricevuto qualche chiamata per la nuova stagione che aprirà i battenti tra poche settimane?

“Qualche contatto c’è stato, però onestamente i progetti che mi sono stati prospettati non mi hanno entusiasmato. Resto alla finestra in attesa di una squadra ambiziosa con basi solide per il futuro”. 

Che tipo ti progetto preferiresti prendere in considerazione?

“Un progetto non necessariamente vincente nel breve termine, ma di una squadra che, attraverso competenza e professionalità, dimostri di essere in grado di costruire risultati importanti anche attraverso una programmazione pluriennale”.

Quali sono le tue caratteristiche tecniche?

“Mi piace giocare la palla, ma allo stesso stare sull’uomo ed andare in anticipo. In fase offensiva porto in dote anche un buon numero di gol, staccando coi tempi giusti su palla inattiva”. 

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!