Fc Sorrento, prima uscita stagionale e 4-1 all’Equipe Campania Baronissi

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

sorrento equipe campania baronissiIl Fc Sorrento inizia con il piede giusto la nuova stagione superando per 4-1 l’Equipe Campania Baronissi. Il match si è svolto in 3 tempi da 30 minuti ciascuno nei quali il mister Turi ha potuto ruotare tutti gli uomini a propria disposizione. La squadra ospite passa in vantaggio con Coquin, che finalizza in area piccola una percussione dalla sinistra di Limatola. I rossoneri reagiscono immediatamente e trovano il pari con Natino, che ribadisce in rete una corta respinta del portiere su conclusione di Savarese. Il sorpasso porta la firma di Favetta, che beffa l’estremo difensore in uscita con un delizioso colpo di testa. Il Sorrento termina la gara in crescendo. Lungo lancio in verticale di Vitiello per Scarpa: dribbling sul portiere che lo stende. Calcio di rigore con Scarpa che spiazza il pipelet ospite per il 3-1. Favetta mette poi il punto esclamativo sul match, insaccando di prepotenza a centro area su cross dalla destra di Minicone.

Soddisfatto il mister Mario Turi, che a fine gara rilascia le seguenti dichiarazioni: “È stata una mezz’ora di allenamento per ogni calciatore fatta su una partita a tutto campo, utilissima per valutare le caratteristiche degli under di cui disponiamo in questo momento della preparazione. C’è ancora tanto da migliorare, soprattutto perché in questa fase i carichi di lavoro sono pesanti e preannuncio che arriveremo ancora più pesanti alla prossima amichevole contro l’Equipe Campania che si allena a Qualiano. Ho avuto ottime risposte dai più giovani, abbiamo un bel gruppo di 1998 e 1999 che ci permetteranno di avere diverse soluzioni nel ruolo di esterno basso o in mezzo al campo. In questo momento non esistono gerarchie nè una squadra titolare ben definita. Chi dimostrerà maggiore impegno, brillantezza e propensione al sacrificio si guadagnerà la possibilità di scendere in campo tra i titolari”.

FC SORRENTO primo tempo (4-3-3) Santaniello; Cozzolino, Arpino, Terracciano, Lombardi; Natino, Serrapica, Di Capua; Savarese, Marcucci, Parlato.

FC SORRENTO secondo tempo (4-3-3) Pezzella; Cappelluccio, Tipaldi, Sabatino, Amita; Gargiulo, Esposito P., Natino; Raimondi, Mangarano, Romano.

FC SORRENTO terzo tempo (4-3-3) Longobardi; Paradisone , Sabatino, Ferrara, Ammendola; Temponi, Vitiello, Esposito G.; Minicone, Favetta, Scarpa.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!