Sant’Agnello Calcio, Settore Giovanile protagonista al Torneo Costa Amalfi/Sorrento e a Maratea

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

logo sant'agnelloBrillano le formazioni Allievi e Giovanissimi del Sant’Agnello Calcio, mattatori del 10° Torneo Costa Amalfi/Sorrento 2016. Nell’impianto di Viale dei Pini non ce n’è per nessuno ed i biancazzurri festeggiano davanti al proprio pubblico mostrando compattezza, organizzazione ed un’identità di gioco ben definita. Gli Allievi si aggiudicano il match decisivo superando i Quartieri Uniti Bari, mentre i Giovanissimi alzano la coppa con una vittoria di prestigio sul Pas Giannina. La squadra greca milita infatti nella massima serie ed a breve esordirà nel secondo turno preliminare di Europa League. Sulla carta una finale dal coefficiente di difficoltà altissimo, ma il Sant’Agnello si dimostra superiore imponendosi per 1-0 grazie alla rete decisiva di Rapacciuolo. Sugli scudi anche Nello Russo, autore di una prestazione ben sopra la sufficienza.

Contestualmente termina la bella vacanza sportiva dei più piccolini a Maratea, paradiso naturale che si affaccia sul Mar Tirreno. Dopo la chiusura accademica della scuola calcio, i ragazzi del Sant’Agnello Calcio hanno partecipato ad un evento di prestigio in grado di integrare alla perfezione l’aspetto ludico con quello sportivo. Presenti le categorie Esordienti, Pulcini e Piccoli Amici che hanno concluso tutte al secondo posto mancando di un soffio l’impresa. Importanti soddisfazioni sono tuttavia giunte dall’assegnazione dei riconoscimenti individuali, che hanno visto i biancazzurri trionfare in ogni categoria. Sono stati infatti premiati Giulio Del Santo (miglior portiere, categoria Esordienti), Sasha D’Agostino (miglior portiere, categoria Pulcini) e Cristian Cappiello (miglior giocatore, categoria Piccoli Amici), a dimostrazione dell’ottimo lavoro svolto dai mister Francesco Nardo e Giulio Russo nel corso della stagione.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!