Footgolf: È gran Sorrento a L’Aquila

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
Uno dei gruppi del Sorrento Footgolf di scena a L'Aquila

Uno dei gruppi del Sorrento Footgolf di scena a L’Aquila

È grande Footgolf Sorrento alla sesta tappa del Campionato Italiano che si è svolta lo scorso fine settimana a L’Aquila.
In terra d’Abruzzo i costieri si mordono le mani per un sol colpo. Un colpo che avrebbe consentito alla squadra di brindare al successo di tappa per team.
Andiamo con ordine. Non c’è solo il secondo posto per il sodalizio rossonero, ma una prestazione corale degna di nota.
Campo scenograficamente spettacolare, non particolarmente complicato poiché dava ampi margini per recuperare eventuali errori.
Marco Esposito chiude con 63 colpi (-9), a pari merito con Marco Caricato di Roma Footgolf. Siccome quest’ultimo non era presente non si è potuto effettuare lo spareggio sul campo.
Al match play si impone Caricato con più birdie in giornata. Esposito si consola con il premio per il miglior del ranking Aifg.
Ottimo risultato per Luca Paladino con 65 colpi (-7) che finisce 6° e vince il premio per il migliore della 3° categoria.
Peppe Parlato con 66 colpi (-6) chiude 12°, dando un ottimo terzo punteggio alla squadra. Sorrento Footgolf finisce 2°, ad un solo colpo da Treviso.
Da sottolineare anche le buone prove di Domenico Cosentino (-4), Carlo Colicchio (-3) seguiti da Costantino (-1) e Schisano (+1).
Raffaele De Gennaro, Damiano Canonico, Giustino Mattia, Giuseppe Cioffi e Italo di Lorenzo (+2), più staccati Cardone (+5), ed Esposito (+7). Ritirato per un problema muscolare Pollio.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!