Nuoto, Atlantis: I risultati del 3° Trofeo vivere il mare bandiera blue parco Regionale Valle Delle Ferriere

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

13487504_1701247680128187_1417620537_nPositano. Partito il Campionato Nazionale di Nuoto in Acque Libere della Federazione Italiana Nuoto, dove l’Atlantis Massa Lubrense Nuoto si è fatta trovare pronta sia per l’organizzazione per il terzo anno consecutivo del 3° Trofeo Vivere Il Mare Bandiera Blue Parco Regionale Valle Delle Ferriere, che si è disputata il giorno 19.06.2016 a Positano sulla distanza dei 3 km; sia come risultati con la partecipazione dei propri atleti Ruocco Carmela, Ferrara Michela, De Gregorio Fabrizio ed Alessandro, Paolo De Palma, Esposito Raffaele e D’Abundo Michele che hanno conquistato 1 oro, 2 argenti ed 1 bronzo.

Un grazie di cuore alle persone / aziende che hanno reso possibile l’organizzazione di questo evento e di tutti gli altri nei prossimi mesi: Yacht Club Capri, Castellano & Pepe Gas, Advanced Surgical Products di Napoli, Cooperativa Tasso, Area Marina Protetta di Punta Campanella ed Hotel Tritone d’Ischia.

La gara rientrava nel 3° Circuito Aree Marine Protette & Parchi Naturali 2016, tutte manifestazioni nazionali, che nasce proprio 3 anni fa e che vede la partecipazione di migliaia di persone provenienti da tutta l’Italia che hanno il piacere di godersi il nostro territorio abbinando i loro viaggi allo sport.

Circuito che rientra nel Campionato Nazionale di Nuoto in Acque Libere della Federazione Italiana Nuoto.

La gara di Positano ha visto trionfare come primo assoluto il master 45 Scaldaferri Domenico tagliando il traguardo in 44’27’’ seguito dall’agonista Carucci Ivan, mentre la le donne la prima è stata Carrini Sofia. La giornata è stata tranquilla, tutti si sono goduti questo momento, tutto è andato liscio e fortunatamente anche il tempo ci ha dato una mano (sole e mare calmo).

Le altre gare in programma saranno: 01.07.2016 – 1° Traversata Capri / Penisola Sorrentina – 10 km 01.07.2016 – 3° Trofeo Area Marina Protetta di Punta Campanella – 3 km – Nerano 24.07.2016 – 4° Trofeo Area Marina Protetta Regno di Nettuno – 3 km – Forio/Ischia 10.09.2016 – 2° Memorial Aniello Rapicano Amare il Mare Parco Regionale Dei Monti Lattari – 3 km – Meta di Sorrento

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!