Nuoto, Atlantis Massa Lubrense: si conclude nel migliore dei modi la stagione 2015/16

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

atlantisLa scorsa settimana l’Atlantis Massa Lubrense Nuoto è stata impegnata su vari fronti, sono stati giorni intensi e faticosi, dove non hanno tardato ad arrivare grandissime soddisfazioni che hanno ripagato i grandi sforzi fatti durante tutto l’anno agonistico 2015 / 2016.

Si parte dai più giovani, che alla prima esperienza, in una finale nazionale assoluta di nuoto propaganda FIN di Chianciano Terme, hanno conquistato 3 ori ed 1 argento.

A conquistare dei primi posti assoluti in Italia sono stati: Giuseppe De Gregorio & Yvan Ruocco, entrambi di Massa Lubrense.

Presenti anche con ottimi risultati e posizioni migliorando i propri tempi personali: Marta Caso, Anna Caputo, Iacopo Gargiulo, Antonio Cinque e Rosa Puma.

Negli stessi giorni la famiglia Castellano, ha raccolto grandi soddisfazioni durante il campionato Italiano assoluto agonisti in acque libere ad Omegna, con i loro atleti Emanuele Russo e Marco Magliocca che hanno ottenuto dei primi posti assoluti di categoria sulla distanza dei 10 Km, vincendo anche come squadra.

Dulcis in fundo i master: Esposito Raffaele, D’Abundo Michele, Paolo De Palma, in due gare prestigiose (Cetara / Vietri 3 km e Cetara 5 Km) che si sono svolte in Costiera Amalfitana sabato e domenica scorsa, appartenenti al Campionato Italiano Assoluto a Tappe in Acque libere, hanno conquistato tre ori con Esposito Raffaele ed un bronzo con D’Abundo Michele. Buone posizioni e prestazioni cronometriche per Paolo De Palma che nella sua categoria super competitiva si è comportato in maniera superba.

 

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!