Basket, Polisportiva: Rush finale per la salvezza

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

polisportiva logoMancano ormai solo quattro giornate al termine del campionato regionale di Promozione e la lotta salvezza nel girone A sembra tutt’altro che scontata. A far parte del gioco c’è anche la Polisportiva Sorrento che nonostante le tre sconfitte consecutive, succedute al brillante successo interno ottenuto nello scontro diretto contro Cava, non perde né il morale né la bussola per riuscire a centrare l’obbiettivo stagionale della permanenza in Promozione anche per la prossima stagione. Il doppio impegno prima in casa con la capolista Nocera e poi lo scontro diretto esterno sul campo del Castellammare, hanno portato zero punti alla causa sorrentina ma indicazioni positive per la corsa finale: contro Nocera, la formazione costiera guidata da coach Savarese si è dimostrata in grado di tenere i ritmi e di avere la stoffa per ambire a giocare per obbiettivi più importanti, riuscendo a lottare alla pari ed addirittura ad andare in vantaggio contro la capolista presa in contropiede dall’atteggiamento aggressivo e concentrato della formazione di casa. All’intervallo lungo la Polisportiva è sopra nel punteggio ed entra in campo per la ripresa pronta e tonica per cercare il colpaccio che avrebbero significato due punti pesanti in ottica classifica. Solo il calo di concentrazione dei padroni di casa, qualche loro fallo di troppo, ed una maggiore presenza sotto le plance hanno permesso a Nocera di riprendere e fare propria la partita. Il punteggio finale di 49 a 69 è un po bugiardo, vista anche l’ottima prestazione messa sul parquet da parte della Polisportiva. Sabato, invece, è stata la volta dello scontro diretto contro i “vicini di casa” di Castellammare, anche loro invischiati nella coda lunga della lotta salvezza. Una partita brutta, molti errori al tiro che permettono al match di rimanere sempre in bilico. La Polisportiva si aggrappa principalmente a Sguanci che si dimostra in grande serata e che risulterà il migliore dei suoi nonostante la sconfitta. Una sconfitta maturata tardi, anche perché era iniziata anche bene per la formazione costiera che con una bomba di Amato si portava sullo 0-5 iniziale che però si è dimostrato effimero, poiché il tabellone, all’intervallo di metà gara, vedrà i padroni di casa in vantaggio sul 32 a 31. La partita segue sempre lo stesso copione fino al terzo quarto, dove la Polisportiva ha un’improvviso calo di concentrazione (complice, forse, anche l’assenza del play Esposito G. e sotto i tabelloni di Rossi) e si fa staccare non riuscendo più a recuperare una gara che poteva portare due punti d’oro per la classifica della Polisportiva. Il risultato finale di 61 a 56 porta con sé un po di rammarico per quello che non è stato ma che poteva e doveva essere. La prossima in casa contro Trinità potrebbe già rappresentare la partita del riscatto oltre che utile a smuovere un po la classifica del girone.

Pol. Sorrento – Nocera 49-69 (10ma di ritorno)

Polisportiva Sorrento: Sguanci 14. Esposito D 9, Di Maio 1, Amato 0, Gargiulo M 2, Ardia 3, Esposito G 20, Celentano 0, Di Martino 0. Folgore Nocera: Petti 3, Boccia 12, Bruno 6, Di Flumeri 5, Fontanarosa 13, Merciai 14, Scardone 16.

22/04/16 (11ma di ritorno)

Stabia -Sorrento 61-56

PARZIALI:(14-14 18-17,11-10,18-15).

Stabia Robustelli 14; Starace 19; Amendola 6; Staiano 0; Salerno A 0; Angiò 2; D’Amato 2; Del Gaudio 17; Salerno C 1.

Polisportiva Sorrento: Sguanci 15; Esposito D 10; Di Maio 4; Amato 5; Gargiulo M 6; Ardia 9; Cascella E 0; Parvolo 4; Celentano 0; De Martino 3.

Francesco Vazza

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!