Sette cala il settebello Folgore a Pomigliano

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

sette-apreaÈ ancora una Folgore vincente quella che torna in costiera da Pomigliano.
Un derby vissuto intensamente, tosto, teso ed equilibrato quello tra i bianco verdi e l’Elisa Volley padrona di casa.
Una gara importante per i costieri. Il successo consente ad Aprea e compagni di raggiungere il più alto traguardo del sodalizio massese: il secondo posto in B2.
Nella primo set c’è un margine di sette punti a sancire la superiorità bianco verde.
“E’ lui, Felice Sette, il trascinatore in casa Folgore in questo primo set. 1a0 noi e la striscia positiva continua ma Pomigliano non molla!”. Questo il commento lasciato in diretta, ieri,  sulla pagina Facebook da parte della Folgore.
Un set difficile, il secondo. Pomigliano non molla un pallone, difende tanto e bene, passa in attacco e complice qualche errorino bianco verde allunga la contesa ai vantaggi. I padroni di casa sono, un pizzico, più concentrati e fortunati e chiudono 27-25.
“E’ dura e lo sapevamo. Il secondo lo vince ai vantaggi Pomigliano. Si ricomincia sull’1a1”, detta il live bianco verde.
Ancora un parziale di massimo equilibrio. Fughe, pareggi, sorpassi si susseguono come le emozioni. Emozioni che Palmeri è conscio di poter dare e mette il sigillo al set.
“Il leone di Gela, croce e delizia! Ma per fortuna nel momento determinante due missili del nostrro opposto ci regalano il 28-26 ed il 2a1”.
Il terzo parziale è tutto bianco verde.
Sette in forma mondiale, dopo il raduno di beach, Aprea devastante anche a muro mettono i mattoncini della costruzione vittoria.
“Questione di prospettive! Continuiamo a capovolgere la classifica, a sognare e a volare. Sull’1a1 abbiamo annullato due set point e conquistato con i denti il derby portando a casa 3 sofferti punti”, scrive l’area stampa della Snav Folgore Massa, “Consentiamo ai nostri eroi di capovolgere le magliette e far vedere bene i loro nomi: il nostro Capitano Aprea che con tanti sacrifici ha migliorato il fondamentale del muro (e stasera si è visto) e l’mvp di giornata, Felice Sette che dopo il raduno con la nazionale è tornato in forma mondiale! Vinciamo l’ennesima finale, ne mancano due: spalla a spalla, sogniamo ancora!”

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!