Bowling| Indians: arriva il titolo di campioni regionali di doppio

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

bowlingArchiviata la partecipazione alla 44ma edizione del torneo “Città di Napoli” con discreti risultati, si è passati alle finali regionali di “doppio” in categoria, domenica scorsa, sulle piste del Bowling d’Oltremare a Napoli.

Forti delle rosee aspettative delle qualificazioni del mese scorso le formazioni di doppio degli Indians si sono presentati a questo appuntamento molto carichi ed i risultati non hanno tardato ad arrivare.

Nel doppio in categoria A, gli “Indians” sono campioni regionali con la coppia Adriano Visconti – Paolo Isaia, fin dalle prime battute hanno dettato legge, un vantaggio che partita dopo partita si è incrementato, chiudendo con 200 birilli di vantaggio sulle due formazioni dei “The Monster” di Torre del Greco, e con un Isaia in grande forma a 222 di media.

In categoria B: il doppio Peppe Cuomo – Paolo Ramondini complice il condizionamento “ostico”, non conferma quanto fatto nelle qualificazioni e si attestano al 5° posto a soli 70 birilli dal podio.

Per la categoria C: la formazione Rallo Ernesto – Esposito Giuseppe si è dovuta ritirare, causa infortunio precedentemente subito da Ernesto, che per un po’ lo terrà lontano dalle piste e a cui facciamo un augurio di pronta guarigione. Il titolo è andato al B.C. Salerno.

In categoria D, il titolo di campioni regionali di doppio va alla coppia Lucio Esposito e Raffaele Albano che dalla seconda partita realizzando birilli su birilli, aumentano il distacco dagli inseguitori, permettendosi anche una battuta d’arresto alla penultima partita, ma il vantaggio accumulato fino ad all’ora e una buona ultima partita, li ha lasciati saldamente in vetta . Gli altri doppi: Gianpaolo Iaccarino – Antonio Rallo e Carmine Persico -Angelo Massa (le due nuove coppie) non sfigurano, anzi si piazzano rispettivamente al 5° e all’8° posto, con Iaccarino – Rallo a soli 10 birilli dal podio.

The Indians Bowling Team sarà quindi presente alle finali Italiane di doppio del 22 maggio a Bologna, e la settimana seguente ci saranno le finali Regionali di Singolo, per cui non c’è tempo di esultare, quindi giù con gli allenamenti.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!