Il Sorrento Calcio rinuncia alla trasferta, 3-0 a tavolino per il Massa

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

risc
Domenica triste allo Stadio Cerulli, con i tifosi di Massa Lubrense e Sorrento Calcio che non hanno potuto assistere alla partita a causa della rinuncia della squadra ospite che non si è presentata nell’impianto di Via Arenaccia. Le difficoltà di gestione delle squadra rossonera si erano già palesate la settimana scorsa, quando saltò anche la gara contro il Fc Sorrento a causa della mancata comunicazione dell’impianto su cui disputare la partita. Alle 16:15, dopo aver atteso invano l’arrivo del Sorrento Calcio, l’arbitro Guida di Torre Annunziata ha dichiarato chiusa la gara ed il giudice sportivo decreterà la vittoria a tavolino del Massa Lubrense per 3-0. C’è da dire che la seconda rinuncia consecutiva della compagine rossonera ha colto tutti di sorpresa, dal momento che non era giunta alcuna comunicazione ufficiale né agli organi federali, né alla squadra del presidente De Gregorio che presagisse la volontà di non presentarsi sul terreno di gioco.
A due giornate dalla fine la rimonta del Massa Lubrense è sempre più implacabile. La sconfitta del Valdiano sul campo del Faiano ed il pirotecnico pari tra Castel San Giorgio e Scafatese 1922 (4-4) permettono alla squadra di Giulio Russo di compiere un doppio sorpasso e, se il campionato finisse oggi, i nerazzurri disputerebbero il play-out al Cerulli contro il Valdiano.
La classifica è comunque cortissima e vede Castel San Giorgio (23), Valdiano (24) e Massa Lubrense (25) racchiuse soltanto in 2 punti ed un prossimo turno che proporrà lo scontro diretto Valdiano-Castel San Giorgio mentre i costieri saranno impegnati a Brusciano contro la Mariglianese, reduce dal brutto ko di Sorrento e con soli 5 punti di margine sulla zona calda.
180 minuti da vivere tutti d’un fiato, con tanti verdetti ancora da scrivere.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!