Alla Folgore versione bulldozer il secondo posto

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

folgore aconeVincere aiuta a vincere, ma mai come in questo caso la Folgore ha coinvolto non solo la prima squadra, ma l’intero settore giovanile.
La striscia di successi dei biancoverdi non vede sosta. Al Pala Atigliana cede anche la Virtus Tricase Lecce.
Un girone di ritorno giocato a grandi ritmi contro tutti. Un girone nel quale le tappe sono state messe da parte con una grande determinazione, un grande gioco e punti a gogo.
Una seconda piazza costruita a suon di 3-0 come evidenziato sulla pagina Facebook dalla società.
“Folgore-Pomigliano 3a0 – Folgore-Marigliano 3a0 – Folgore-Taviano (Le) 3a0 – Folgore – Gioia del Colle (Ba) 3a0 – Folgore – Pozzuoli 3a0 -… e stasera? Folgore-Tricase (Le) 3a0 … da quattro mesi a Sorrento nessuna squadra vince un set! Un ruolino da grande gruppo e stasera il contributo anche di tutta la panchina in un risultato che riflette quel che spalla a spalla siamo diventati : una grande Folgore!”.
In pillole la struttura sorrentina è diventata un fortino.
Un fortino costruito con il motto “spalla a spalla” e che ha permesso al club del ds Fabrizio Ruggiero di issarsi sul secondo gradino del podio.
“Che bello quando parlano i numeri! In 8 partite del girone di ritorno la Folgore colleziona più punti dell’intero girone di andata. Siamo SECONDI! Tenetevi forte, mancano 4 finali e noi abbiamo ancora tanta fame”.
Un club che in anni di passione ed investimenti è riuscito a far sognare i pallavolisti della costiera.
Sul profilo Face del club arriva anche la nota di merito per uno dei migliori prodotti del fervido vivaio della terra delle sirene: Raffaele Esposito.
“E’ lui il giocatore simbolo di questo secondo set: Raffaele Esposito entra e sigla ben cinque punti!”.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!