Verso Massa Lubrense – Sorrento Calcio | Giulio Russo: “Nel calcio non esistono partite scontate. Dovremo essere lucidi e chiudere la pratica il più presto possibile”

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

12644966_1132511693437901_9193377438292863305_n-300x200

Dopo i 2 successi consecutivi contro Ebolitana e Us Scafatese, il Massa Lubrense ha proseguito la propria marcia verso la salvezza a piccoli passi raccogliendo 3 pareggi contro Montesarchio (2-2), San Vito Positano (0-0) e Palmese (2-2) ed uscendo sconfitto dal match impossibile contro la capolista Città di Nocera. Sulla carta il match di domenica non dovrebbe nascondere troppe insidie, in quanto il Sorrento Calcio, già aritmeticamente retrocesso in Promozione, sta vivendo un momento complicatissimo. Dopo il 2-3 contro il Castel San Giorgio e l’addio del tecnico De Stefano, il Sorrento Calcio ha subito un’autentica debacle a Sant’Antonio Abate (0-8), per poi rinunciare e perdere 0-3 a tavolino la gara prevista per la settimana scorsa contro il Fc Sorrento. Ma il calcio non è una scienza esatta ed ogni partita va sempre presa con le molle per non incorrere in brutte sorprese.

Domenica si affronta una squadra già retrocessa nonché allo sbando dopo le dimissioni di De Stefano seguite al ko interno contro il Castel San Giorgio. La settimana scorsa è stata costretta a rinunciare al match contro il Fc Sorrento per la mancanza di un campo disponibile. Tutto sembra lasciar presagire un impegno molto agevole.

“Nel calcio non esistono partite scontate. Ho caricato la squadra e ci siamo allenati come se stessimo preparando una partita normale. I nostri avversari verranno a giocare la partita senza regalare nulla, per cui dovremo essere bravi a non farci prendere dal nervosismo e chiudere la pratica il più presto possibile”.

Le dirette concorrenti stanno muovendo la classifica, per cui sarà fondamentale far bottino pieno dopo 4 turni in cui tra errori arbitrali e un po’ di sfortuna sono giunti 3 pari ed 1 ko contro il Città di Nocera.

“Non dobbiamo crearci alibi, i pareggi sono arrivati per colpa nostra. L’arbitro può incorrere in una giornata storta, succede perfino in Serie A, per cui dobbiamo essere più forti di tali errori. Abbiamo senz’altro una buona occasione per smuovere la classifica, e cercheremo di fare più punti possibili da qui alla fine del campionato. Il nostro obiettivo deve essere quello di giocare il play-out davanti al nostro pubblico”.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Sul piano della prestazione si riparte dal secondo tempo della gara contro la Palmese che ha dato buone indicazioni.

“Sicuramente. Nel primo tempo siamo scesi in campo molli, senza idee, con poca voglia ed una squadra che sta in piena lotta per la salvezza non può assolutamente permetterselo”

Formazione ancora una volta da inventare, con il Giudice Sportivo che ha appiedato ben 3 calciatori.

“La cosa non mi preoccupa. Escludendo i 3 squalificati e gli infortunati De Stefano e Vitiello, ho 20 calciatori sui quali posso contare per scegliere la miglior formazione da mettere in campo contro il Sorrento Calcio”.

L’obiettivo sembra essere quello di fare la corsa sul 13° posto, occupato dal Valdiano con soli 2 punti in più e con un calendario che lo vedrà affrontare Castel San Giorgio e Sant’Antonio Abate nelle ultime 2 gare. Posizione che permetterebbe di giocare il play-out in casa con 2 risultati su 3.

“Giocare il play-out al Cerulli sarebbe molto importante. Non mi interessa chi potrebbe essere il mio avversario, e non faccio alcun tipo di calcolo. Cercheremo di conquistare 9 punti nelle ultime 3 gare e poi il 17 aprile tireremo le somme. Giocare il play-out in casa è certamente un vantaggio, ma anche se dovessimo trovarci nella condizione di disputare tale gara in trasferta non sarebbe un dramma. Da calciatore, con la maglia del Nola, mi son salvato vincendo fuori casa il match decisivo”.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!