Il mercato degli ex costieri: Izzo in forza al San Tommaso

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

izzoCambia casa l’esterno offensivo ex Fc Sorrento, Riccardo Izzo. Dopo la prima trance di campionato in forza ai rossoneri, non avendo trovato spazio, ha lasciato la terra delle sirene a dicembre, senza però riuscire subito a trovare una collocazione nonostante gli abboccamenti con Gragnano, Massa Lubrense e Sant’Antonio Abate.

Alla fine, è stato il San Tommaso, qquadra che milita nel girone B di Eccellenza, ad accaparrarsi le sue prestazioni. La società ha infatti ufficializzato nei giorni scorsi l’ingaggio del giovane tramite una nota diramata attraverso la propria pagina del social network Facebook.

Queste le prime parole del nuovo acquisto: “Sono felice di questa scelta. Ringrazio il presidente, il ds Del Gaudio per avermi dato questa opportunità e in particolare il preparatore per avermi curato da un infortunio. Siamo una squadra giovane, non vedo l’ora di poter dare il mio contributo già dalla gara di Palma Campania, dove a mio avviso inizierà il nostro girone di ritorno.”

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!