Basket, Pol. Vico Equense (UISP): Il derby è tuo!

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Prestazione da incorniciare quella dei ragazzi Uisp della Polisportiva Vico Equense che ieri sera in quel di Castellammare contro l’Amicizia e Sport Stabia, diretta rivale in classifica, hanno vinto una partita fondamentale per il prosieguo del campionato. Un derby che prometteva spettacolo e non ha disatteso le aspettative mostrando una partita combattuta e vissuta al massimo da entrambe le formazioni. La partita fin dalla palla a due, si dimostra equilibrata e tesa, con entrambe le squadre che non riescono a trovare la via del canestro. Gli ultimi minuti della prima frazione, però, registrano una serie di attacchi per entrambe le formazioni che rendono il finale più scoppiettante, con il risultato in perfetta parità sul 15-15 alla prima sirena. Il secondo quarto vede gli ospiti farsi leggermente avanti con i ragazzi di Castellammare che provano a rimanere aggrappati al match per poi cedere qualche punto nel finale, all’intervallo lungo la Polisportiva è avanti sul +9. Una difesa a uomo aggressiva, forse fin troppo, porta i costieri a bonus dopo praticamente 3 minuti del terzo quarto. Con quasi metà squadra a tre falli, coach Vitale è costretto a guardarsi in panchina per mettere mano alle rotazioni e correre ai ripari, così da non dover rinunciare a qualche effettivo nei momenti ‘clou’ del match. Inaspettatamente sono proprio le rotazioni a tenere testa agli avversari, con i vari subentrati che riescono a mantenere il vantaggio praticamente inalterato ed in favore dei costieri. Nell’ultima frazione di gioco gli ospiti provano ad allungare, portandosi anche a 15 punti di vantaggio lasciandosi, però, sempre recuperare. A 5 minuti dalla fine La Manna esce per 5 falli e nei successivi 2 minuti escono anche i lunghi Di Capua ed Esposito. A 3 minuti dalla fine sul +9 poteva sembrare una partita riaperta, ma ancora una volta le rotazioni diventano la chiave di volta del match poiché i cambi innestano energie nuove ricaricando le pile di una Polisportiva che in questo modo riesce a piazzare il break decisivo grazie anche ad una non proprio convincente difesa press stabiese. Risultato finale 54 a 69. A termine di questa gara molto combattuta, le parole di rito di coach Vitale non potevano che fotografare meglio una vittoria ottenuta con l’aiuto in campo di tutti i ragazzi: “ Vittoria davvero bella, prestazione perfetta. Dobbiamo solo migliorare sul fronte arbitri, io in primis, dobbiamo cercare di protestare di meno e giocare di più perché quando giochiamo a pallacanestro nessuno ci tiene testa e questa partita ne è la dimostrazione. Nella gara di andata ci siamo intestarditi contro gli arbitri e di conseguenza abbiamo giocato male, questa sera giocando bene non c’è stato dubbio su chi meritava la vittoria: abbiamo vinto in maniera netta”. Il capitano di questa sera, Colledonico, commenta così la vittoria: “E’ un emozione unica essere capitano per il proprio paese in una partita sentita come il derby, è stata una partita combattuta dove ha prevalso la squadra più costante mentalmente nel arco dei 40 minuti. Tutto il gruppo ieri è sceso in campo con la voglia di vincere e ribaltare il -7 dell’andata”. Per la Polisportiva è già tempo di archiviare la partita, domani il gruppo prima divisione sarà impegnato nella sfida contro il Centro Ester Barra, una sfida che si preannuncia bella e combattuta. L’appuntamento è per le 20:30 al palazzetto di Vico Equense.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!