Verso Massa Lubrense – Sant’Antonio Abate | Pasquale Siciliano: “Mi aspetto una gara cattiva, quasi da ultima spiaggia”

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

12647023_1129402517082152_5623482991672936838_n
Dopo il tanto rocambolesco quanto immeritato ko patito la settimana scorsa sul campo del Castel San Giorgio, i nerazzurri di Giulio Russo hanno subito una ghiotta occasione per recuperare il terreno perduto nello scontro diretto casalingo contro il Sant’Antonio Abate. Entrambe le squadre son partite con il piede giusto nel girone di ritorno conquistando 4 punti sui 9 disponibili, e su sponda abatese un contributo fondamentale è giunto da Pasquale Siciliano, top-scorer della squadra a quota 6 reti e puntualmente a segno in 3 delle ultime 5 gare disputate dalla compagine guidata dal mister Criscuolo. Con l’attaccante giallorosso analizziamo l’imminente sfida di campionato.

Giornata importante in chiave salvezza. Impegni durissimi sulla carta per San Tommaso, Valdiano e Castel Giorgio in trasferta rispettivamente contro San Vito Positano, Us Scafatese ed Ebolitana. Uno scontro diretto che può riaprire nuovamente i giochi in chiave salvezza diretta.

“Sicuramente per noi sarà molto importante far bene sabato, perché battendo il Massa Lubrense allungheremmo a 10 i punti di vantaggio sui costieri con la concreta possibilità di rosicchiare qualche punto anche alle squadre che ci precedono in classifica”.

Sulla vostra strada un Massa che è avversario ostico a dispetto del penultimo posto. 4 punti negli scontri diretti contro Scafatese 1922 e Valdiano ed in vantaggio a Castel San Giorgio fino a pochi minuti dalla fine. Che partita ti aspetti?

“Sarà senz’altro una gara cattiva, quasi da ultima spiaggia soprattutto per il Massa Lubrense che ha tanti punti da recuperare. Non sarà facile perché pur essendo una squadra molto giovane, può contare su un allenatore preparato e calciatori importanti quali Vitiello e Breglia. Giocheremo la nostra partita a viso aperto mantenendo alta la concentrazione perché i costieri hanno assoluta necessità di far punti e lotteranno su ogni pallone per conquistare l’intera posta in palio”.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Soltanto 5 punti conquistati dal Sant’Antonio Abate in trasferta, sui quali pesano le sconfitte negli scontri diretti e il beffardo pari subito nell’ultima uscita a Castel San Giorgio. Quali a tuo parere le cause di un rendimento così incostante lontano dal Varone?

“In trasferta abbiamo faticato tantissimo soprattutto nel girone di andata perché la squadra non girava come avrebbe dovuto. Dopo il cambio tecnico che ha portato Criscuolo in panchina al posto di Cimmino, la squadra si è ringiovanita ed ora giochiamo con maggiore spensieratezza. Dispiace aver perso i confronti diretti contro San Tommaso e Valdiano, ma abbiamo il vantaggio di disputare le gare di ritorno nel nostro stadio e ci giocheremo il tutto per tutto per mantenere la categoria”.

L’andata terminò con un pareggio per 1-1. Entrambe le squadre hanno cambiato volto nel corso del mercato invernale. Tra le certezze ci sono i tuoi gol, che si stanno rivelando sempre più determinanti nell’ultimo periodo.

“Fortunatamente quest’anno sto trovando la via del gol con maggiore continuità rispetto alle scorse stagioni. Spero di ripetermi anche sabato dando il mio contributo per conquistare una vittoria che ci permetterebbe di allontanarci dalla zona calda della classifica”.

Qual è il tuo parere sulla lotta salvezza? Dopo Massa Lubrense, il Sant’Antonio Abate avrà tutti gli scontri diretti in casa, con un’ultima giornata che vedrà Massa-San Tommaso e Sant’Antonio Abate-Valdiano. Probabile che la salvezza diretta, così i come piazzamenti play-out si decideranno tutti all’ultima giornata.  

“Credo che tutto sarà in bilico fino agli ultimi 90 minuti di gara. Giocando gli scontri diretti in casa, ritengo che abbiamo qualche chance in più per salvarci direttamente evitando la lotteria dei play-out”.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!