Piano Pizzeria Lucia, così non va. Al “Cerulli” passa anche la Virtus Sant’Antonio

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

piano pizzeria lucia3Tra le mura amiche del  “Cerulli” di Massa Lubrense, arriva il secondo stop consecutivo per il G.S.S. Piano Pizzeria Lucia che crolla contro la Virtus Sant’Antonio Abate.

La Gara. L’avvio di gara è più che buono per gli ospiti, che al 17’ si portano in vantaggio con Esposito che insacca su una ribattuta ravvicinata. Al 40’ arriva il pareggio dei canarini su autogol di Cariello. Dopo 2’ di recupero termina la prima frazione di gioco su un parziale è di 1-1.

La ripresa è tutta di marchio della Virtus che domina di lungo e in largo, trovando al 65’ il meritato vantaggio con il solito Esposito. Al 73’ a chiudere le danze ci pensa Cerchia che corona al meglio l’ottima prestazione. Il Piano prova a farsi pericoloso ma ci riesce soltanto una volta, sugli sviluppi di un corner, a botta sicura tira Sessa, ma D’Antuono devia in angolo. Dopo 2’ di recupero, finisce 1-3 al “Cerulli”, e il Piano manca l’aggancio alla salvezza diretta.

G.S.S. Piano Pizzeria Lucia – Virtus Sant’Antonio Abate 1-3

Marcatori: Esposito (S), Cariello (Augoal P), Esposito (S), Cerchia (S)
G.S.S. Piano Pizzeria Lucia: Alfano, Di Gennaro (dal 56’ d’Esposito), Cicchiello, Gargiulo, Pane, D’Errico, Calabrese (dal 78’ D’Aquino), Miccio, Mollo (dal 68’ Sessa), Iannone, De Martino. A disposizione: Coppola, Mastromano. Allenatori: Iannone – Maresca
Virtus Sant’Antonio Abate: D’Antuono, Vertolomo, Calabrese, Cavallaro, Manfuso, Buonocore, Cerchia (dall’80’ Cesararo), Sorrentino, Esposito, D’Auria, Cariello (dal 56’ Galasso C.) A disposizione: Monticelli, Galasso G. All: Somma
Arbitro: Sig. Gallo Francesco della sezione di Torre Annunziata
Note: Ammoniti: D’Errico (P), De Martino (P), Buonocore (S)

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!