San Vito Positano, il tandem Fiorentino – Porzio regola il Sorrento calcio

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
(Il San Vito torna alla vittoria contro il fanalino di cosa Sorrento, grazie alla rete di Porzio)

(Il San Vito torna alla vittoria contro il fanalino di coda Sorrento – foto Fusco)

PRIMO TEMPO

9′ Ci prova Fiorentino dalla distanza, palla altissima.

17′ Porzio dalla sinistra si accentra e calcia col destro, tutto facile per Imbimbo.

18′ Sinistro di Arenella dai venti metri, tutto facile per Munao.

19′ Tiro improvviso di Riso dai trenta metri, Imbimbo vola a mettere in angolo.

24′ Protesta il Positano per un contatto in area tra Genovese e Fiorentino, il direttore di gara lascia continuare.

26′ GOL POSITANO: azione travolgente di Riso sulla destra, servizio per Fiorentino che aggancia, s’invola sul fondo e dalla linea supera Imbimbo in uscita con un pallonetto, trovando sul secondo palo Porzio che appoggia in rete il pallone comunque già destinato in rete.

33′ Ammonito Volpe per proteste.

39′ Sinistro di Napoletano dai venti metri, pallone alle stelle.

40′ Ammonito Napoletano per fallo a metà campo su Fiorentino.

41′ Cifani va via sull’out sinistro a Carezza, prova il cross che si trasforma in un tiro che sfiora l’incrocio sul palo lungo.

42′ Sorrento in 10: Napolitano commette fallo di mano a metà campo, il direttore di gara, inflessibile, espelle il centrocampista rossonero per doppia ammonizione.

46′ Punizione di Porzio, colpo di testa di D’Alesio controllato da Imbimbo

SECONDO TEMPO

50′ Cross di Cuomo, Di Pietro aggancia e calcia di sinistro tra le braccia di Munao.

54′ Cifani per Porzio sull’out sinistro, cross basso all’indirizzo di Fiorentino che in equilibrio precario colpisce il palo. Sulla ribattuta, il destro a botta sicura di Riso è contrato da un difensore rossonero che successivamente allontana.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

59′ Allontanato dalla panchina l’allenatore rossonero, De Stefano, per proteste.

62′ Angolo di Porzio, Fiorentino, dall’interno dell’area piccola, manca incredibilmente il bersaglio grosso.

65′ Angolo di Borriello, Vallefuoco allontana male, sul pallone vagante si avventa Carezza che di destro sfiora la traversa.

68′ Ammonito Vallefuoco per fallo su Arenella.

72′ Ammonito Genovese per aver concluso di mano sugli sviluppi di un calcio di punizione.

79′ Protesta il Positano per una spinta di Cuomo in area ai danni di D’Alesio, l’arbitro lascia correre.

84′ Tiro a giro di Porzio dal limite, la palla sbatte sulla traversa poi Riso, pronto al tap-in, viene pescato in posizione di fuorigioco.

91′ Ammonito Cappiello per proteste.

94′ Punizione di Manco da posizione defilata, palla alta.

 

SAN VITO POSITANO – SORRENTO CALCIO 1-0

MARCATORI: 26’ Porzio

SAN VITO POSITANO (4-3-3): Munao; Coda (dal 44’ s.t. Pisani), Vallefuoco, Esposito, D’Esposito; D’Alesio S., Cappiello, Porzio; Riso, Fiorentino (dal 33’ s.t. Di Leva), Cifani (dal 35’ s.t. Macarone). A disp: Longo, D’Alesio M., Donnarumma, Rega. All: Guarracino

SORRENTO CALCIO (4-3-2-1): Imbimbo; Marrone, Genovese, Carezza, Cuomo; Cinque (dal 32’ s.t. Giordano), Volpe, Napoletano; Vicalizi (dall’8 s.t. Manco), Arenella; Di Pietro. A disp: Cinque M, D’Auria, Principe, Improta, Borriello. All: De Stefano

ARBITRO: Cardarella (Passaro; De Angelis)

NOTE: Ammoniti: Volpe (S), Genovese (S), Vallefuoco (P), Cappiello (P); Espulsi: al 42’ p.t. Napolitano (S) per doppio giallo; al 14’ s.t. allontanato dalla panchina il tecnico del Sorrento De Stefano. Angoli: 4 – 4;  Recupi: 1’ p.t / 4’ s.t.; Spettatori: 150 circa

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!