Il mercato degli ex costieri: Antonio Bruno riparte dall’Irpinia

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

bruno
Il San Tommaso, prima squadra direttamente salva con 19 punti raccolti in 16 gare, si rinforza assicurandosi le prestazioni di un attaccante “under” dal recente passato nella Città del Tasso. Si tratta di Antonio Bruno, ex settore giovanile del Bologna, che nel mercato invernale della scorsa stagione fu tesserato dal Sorrento per tentare di raddrizzare una stagione nata male e finita peggio, con la retrocessione in Eccellenza a causa di tante scelte societarie e tecniche discutibili.
Bruno ha fatto il suo esordio in maglia rossonera l’8 febbraio del 2015, giocando da titolare nella trasferta di Gioia Tauro, vinta nei minuti finali dai calabresi grazie ad una rete di Crucitti. Poco più di un mese dopo, entra al posto di D’Ambrosio a un quarto d’ora dalla fine di un match già segnato con l’Akragas in vantaggio di 2 reti e che terminò con il poker calato dai giganti. Il 19 aprile parte di nuovo tra i titolari in un match che fa registrare la vittoria del Sorrento sul Torrecuso per 3-1 e che dà il via alla rincorsa play-out. Infine, quarta e ultima presenza alla penultima giornata quando allo Stadio Italia il Sorrento regola l’Hinterreggio nei minuti finali grazie alle reti di Noto ed Esposito.
Antonio Bruno riparte così dall’Irpina, pronto a scendere in campo per dare il proprio contributo in termini realizzativi già dalla prossima gara, che vedrà il San Tommaso impegnato nella difficile trasferta sul campo dell’Us Scafatese.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!