Al Football Club Sorrento il II° Torneo Aga Costruzioni

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

scarpa-mediagorUn goal di Vitale e uno di Terminiello consentono al Football Club Sorrento di far propria la seconda edizione del II° Trofeo Aga Costruzioni di Vico Equense.
Massaquano infreddolita ed inumidita dal tempo. Contendenti in campo tra clima natalizio ed emozioni.
A vincere alla fine è stata la voglia di mettersi in mostra e dare il proprio contributo alla causa.
Tre gare da 45minuti per sette reti, una vittoria e due pareggi, tre traverse, un infortunio e alcune indicazioni per Ferraro, Baratto e Spano.
Energie centellinate, riscaldamenti intensi, voglia a gogo, soprattutto per il Real Vico e una giornata di sport per i tifosi.
Il consueto appuntamento natalizio riscuote disponibilità di pubblico, giocate e buffet di circostanza.
Premi per Giuseppe Arpino sponsor della kermesse, per Franco Giglio, patron della rinascita dei rossoneri, per la Turris che chiude seconda e per il Fc Sorrento vincitore della manifestazione.
I costieri si impongono grazie alle reti di Vitale nel derby con il Vico e allo stacco di Terminiello nella sfida, in salsa amarcord, con la Turris.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!