Evergreen Sant’Agnello: Vittoria importante contro il SGB

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

EvergreenQuella di ieri fra Evergreen Sant’Agnello e San Giovanni Battista è stata una partita rocambolesca con qualche spunto degno di nota ma senza che nessuna delle due squadre prevalesse, sostanzialmente, sull’altra dove solo una giocata o un episodio poteva cambiarla. L’Evergreen doveva vincere per aumentare il divario dalla zona pericolosa, mentre l’SGB doveva vincere per il sorpasso e per allontanarsi dalle ultime posizioni. L’inizio ha da subito mostrato la trama del match, con entrambe le squadre aggressive e pronte ad approfittare di un minimo passo falso delle rispettive difese. Il gioco si dimostra frenetico e di una certa intensità, con l’arbitro costretto numerose volte a fermare il gioco rendendolo spezzettato non dando la continuità giusta alle due formazioni per creare azioni pericolose. Le occasioni iniziano ad arrivare solo alla metà della prima frazione di gioco: a sfiorare il vantaggio è prima il San Giovanni Battista che, dopo un calcio d’angolo battuto teso e insidioso nel cuore dell’area di rigore dei rosso blu di casa, coglie un palo fortunoso sulla respinta non convinta di Pollio il quale grazie al montante riesce successivamente a far sua la sfera scampando il pericolo. Qualche minuto dopo, Leone dell’Evergreen si invola, dopo aver conquistato la palla a centrocampo, verso la porta avversaria difesa da un D’Urso che con un colpo di reni manda sulla traversa un tiro non potentissimo ma preciso dello stesso Leone che non crede ai suoi occhi. La prima frazione si chiude sullo zero a zero. La ripresa si apre con un San Giovanni più grintoso grazie anche ad un paio di cambi, ma l’Evergreen è attenta e riesce a soffocare le azioni avversarie prima che possano diventare pericolose. La svolta avviene grazie al jolly pescato dalla panchina di casa con Coppola Roberto subentrante ad uno Scelzo voglioso ma sempre tenuto bene dalla difesa avversaria. E’ proprio Coppola che, dopo un’azione sviluppatasi a centrocampo viene servito da Iaccarino con una palla in profondità che lo manda davanti all’estremo difensore avversario il quale, uscito a valanga, lo travolge costringendo il direttore di gara a dare il penalty in favore dei padroni di casa. Sul dischetto va Iaccarino che lo tira bene ma non abbastanza da superare l’estremo avversario che lo para, ma l’arbitro annulla per invasione in area di rigore al momento della battuta. Al secondo tentativo sul dischetto ci va lo stesso Coppola che  realizza spiazzando D’Urso per l’1 a 0 dell’Evergreen tra le numerose ed esagerate proteste degli ospiti che da lì in avanti instaureranno un clima da far west con allegate minacce ed anche aggressioni al direttore di gara che, costretto più volte a tenere a bada i giocatori del San Giovanni Battista, espellerà l’allenatore ospite prima di perdere del tutto il polso della situazione. Dopo il rigore da segnalare solo qualche conclusione dell’SGB incapace di impensierire la retroguardia di casa, oltre ad  un’altra occasione per Leone che però davanti al portiere in uscita, non ha la freddezza di superarlo vanificando un’opportunità importante per chiudere la partita. La gara termina sull’uno a zero con l’Evergreen che festeggia e si porta a nove punti uscendo dalla zona rossa della classifica e pensare al prossimo impegno, ancora fondamentale, in quel di Fisciano.

Evergreen Sant’Agnello-San Giovanni Battista 1-0

Evergreen Sant’Agnello: Pollio, Coppola A., Garofano, Schiazzano, Ferraiuolo, Falcone, Mastellone, Iaccarino M, Amitrano, Scelzo (60′ Coppola R.), Leone. A disp.: Gargiulo, Di Leva, Pane, Iaccarino N, Coppola R., Proto.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!