Basket, Pol.Vico Equense (1^Div): Altra vittoria e 3 su 3

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Hat Trick per il gruppo di prima divisione della Polisportiva Vico Equense che vince la sua terza partita consecutiva contro un avversario, quale la real barrese, che non si è mai dato per vinto ed ha lottato durante tutta la partita. Gara davvero bella e intensa quella andata in scena al palazzetto di Via Madonnelle, con due squadre che non si sono date un attimo di tregua mordendo ed aggredendo ogni possesso o palla vagante, con il punteggio sempre in equilibrio fino all’ultima sirena. Nel primo quarto i padroni di casa provano a fare la partita, con gli ospiti che non mollano e si tengono sulla scia della Polisportiva con il tabellone che, alla primo mini intervallo, vede i padroni di casa in vantaggio sul 18 a 14. La seconda frazione di gioco vede gli ospiti scendere in campo con altro spirito ed un gioco più organizzato mentre la Polisportiva, anche a causa del troppo nervosismo, va sotto con un parziale i 11 a 17 che porta la Barrese a compiere una rimonta che le permette di chiudere sul +2, sul 29-31, all’intervallo lungo. Squadre nello spogliatoio per il momento più delicato ma allo stesso tempo più decisivo ed utile per rinfrescarsi le idee. L’intervallo si dimostra una panacea per la Polisportiva, la quale ritorna sul parquet con ben altra determinazione e soprattutto con un altro Catuogno D. che realizza 10 dei suoi 18 punti complessivi e porta i costieri di nuovo avanti sul +5 all’inizio dell’ultimo quarto. Negli ultimi dieci minuti di gioco, regnano tensione e incertezza, con ogni pallone che puo rivelarsi quello decisivo per le sorti del match. Gli ospiti passano ad una difesa a zona 1-3-1 che sembra dare buoni risultati nei primi possessi con coach Vitale costretto a chiamare subito time-out. Al rientro l’attacco è più fluido e le triple, prima di Gargiulo, poi di Tito, danno un po’ di respiro ai locali che iniziano a giocare sempre meglio in attacco. I Minuti finali, dove la difesa ospite passa a una press tutto campo, vengono ben gestiti dai ragazzi di Vico che riescono così a portare a casa una vittoria fondamentale che li porta in cima alla classifica in un primato dolce e solitario. Queste le parole del post del top scorer di giornata, Catuogno D.:“Personalmente, la cosa più importante per me è essere riuscito a giocare di nuovo senza sentire tanto fastidio alla gamba. Abbiamo disputato tutti una grande partita, stiamo iniziando ad avere fiducia in noi stessi e lo si vede dal gioco che a tratti riusciamo ad esprimere. Mi fa piacere per la grande prestazione di Di Capua, mi trovo davvero bene a giocare con lui. Che dire: 3 su 3!”. Tanta soddisfazione anche da parte del coach che ringrazia tutti i ragazzi così:“ Sono stati davvero bravi, fisicamente i nostri avversari sembravano surclassarci all’inizio ma piano piano ci siamo adeguati e abbiamo difeso sempre meglio, è dalla nostra metà campo che è partita la nostra vittoria. Questo è un campionato che vive praticamente due momenti, quello prima di natale e quello dopo, era fondamentale arrivare alle feste con più vittorie possibili e sono davvero felice di averne vinte 3 su 3. Adesso però inizia un nuovo campionato, dobbiamo arrivare alla condizione giusta dopo le feste e continuare questo cammino nel migliore dei modi.” La Polisportiva Vico Equense non ferma le proprie attività durante le feste. Oltre agli allenamenti consueti, domenica 27 dicembre alle ore 15 ci sarà per la prima volta a Vico Equense un torneo di natale che vedrà coinvolte, oltre alle due formazioni di Vico, anche l’under 18 elite della Sammaritana basket e la Polisportiva Sorrento che milita nel campionato di promozione. “Sarà una bella sfida – continua coach Vitale – è un minitorneo che ci vedrà affrontare molti amici e sarà il giusto modo per scambiarci gli auguri e tenerci in forma dopo le mangiate natalizie. Tanto basket accompagnato da buona musica e ottimo divertimento, vi aspettiamo in tanti”

 

+Polisportiva Vico Equense 67 – 60 Real Barrese

Gargiulo F 17, Tito 3, Guida 4, Di Martino 5, Catuogno F 2, Maresca 3, Catuogno D 18, Di Capua 13, Di Palma 0, Acone 2, Gargiulo A ne, Pane ne. Coach: Vitale

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!