Il Positano sfiora l’impresa: il Città di Nocera passa con un rigore di Carotenuto nel finale

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
Foto: Fabio Fusco

Foto: Fabio Fusco

CITTA’ DI NOCERA – SAN VITO POSITANO 1-0

Marcatore: 48’ s.t. rig. Carotenuto

CITTA’ DI NOCERA (4-4-1-1): Amabile; Apparenza, Cacace, Cuomo, Fonzino; Vitolo (dal 40’ s.t. Santoro), Di Pietro, De Liguori, Aracri (dal 50’ s.t. Lettieri); Carotenuto; Majella (dal 24’ s.t. Scibilia). A disp: Napoli, Criscuolo, D’Amato, Gallo. All: Maiuri.

SAN VITO POSITANO (4-5-1): Munao; Vanacore (dal 28’ s.t. Riso), Vallefuoco, Esposito, D’Esposito; Macarone (dal 19’ s.t. D’Alesio M), D’Alesio S, Cappiello, Porzio, Tirelli (dal 5’ s.t. Pisani(; Cifani. A disp: Palumbo, Marano, Di Leva, Fiorentino. All: Guarracino.

Arbitro: Luca Zucchetti di Foligno (Pizzoni/Castaldo)

Note: ammoniti: Cacace (N), Vallefuoco (P), Di Pietro (N), D’Alesio M. (P), Munao (P), Pisani (P); espulso: dalla panchina, al 46’ s.t., il dirigente accompagnatore del San Vito Positano, Giovanni Carrassi, per proteste; calci d’angolo: 8-3; recuperi: 3’ primo tempo, 6’ secondo tempo; presenti circa 700 spettatori.

PRIMO TEMPO

6′ Tirelli per Porzio, destro dal limite che Amabile para in due tempi.

9′ Carotenuto in profondità per Vitolo, cross al centro di prima intenzione sporcato da Esposito, Majella ci arriva comunque ma conclude abbondantemente alto.

15′ Positano vicinissimo al gol: gran lavoro di Cifani sull’out destro, scarico per D’Alesio, servizio all’indietro per Cappiello che pesca il taglio centrale di Porzio il cui destro ad incrociare a tu per tu con Amabile termina di un soffio alla sinistra del palo.

20′ Ammonito Cacace che stende Porzio fermando un pericoloso contropiede giallorosso.

23′ Aracri per Carotenuto, destro dal limite destinato all’incrocio, Munao vola e mette in angolo.

26′ Sugli sviluppi di un angolo Tirelli dalla sinistra rimette al centro per Vallefuoco che da due passi, con Amabile in uscita, non trova di un soffio il bersaglio grosso. Azione comunque viziata da un fuorigioco del difensore giallorosso.

35′ Gol annullato al Città di Nocera: Carotenuto, da calcio piazzato adiacente alla bandierina, calcia direttamente in porta colpendo la traversa, sul pallone vagante il più lesto è Cacace, servizio ravvicinato per Di Pietro che da due passi insacca, ma il direttore di gara annulla la realizzazione per l’offside del centrocampista molosso.

43′ Aracri dalla sinistra per Majella, stop di petto ad innescare Carotenuto che di prima intenzione calcia alle stelle.

SECONDO TEMPO

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

47′ Ammonito Vallefuoco per fallo su Aracri. Sul piazzato da posizione defilata seguente, Carotenuto calcia forte e teso, Cuomo prova a spazzare ma il suo colpo di testa termina abbondantemente alto.

50′ Cambia il Positano: fuori Tirelli, dentro Pisani.

53′ Ammonito Di Pietro per fallo su Cifani.

57′ Positano pericoloso: calcio d’angolo di Cappiello, D’Alesio spizza sul primo palo, sul secondo Pisani, disturbato da De Liguori, ci mette lo zampino ma non trova la porta.

58′ Azione insistita del Città di Nocera, conclusa, dopo un batti e ribatti furioso, da Aracri che in equilibrio precario non impensierisce Munao.

62′ Grande percussione di Aracri che palla al piede fa secca mezza difesa giallorossa e dal fondo prova a mettere al centro, la palla sbatte sulla parte alta della traversa ma non trova nessun calciatore molosso lesto a ribatterla in rete.

64′ Secondo cambio per i giallorossi: esce Macarone, entra Marco D’Alesio.

66′ Punizione calciata verso il centro da Carotenuto, Majella sul secondo palo colpisce di testa in tuffo ma la palla termina alta.

69′ Primo cambio per i padroni di casa: esce Majella, entra Scibilia.

72′ Fonzino serve Scibilia all’interno dell’area di rigore, destro in diagonale sul palo lungo del neo entrato che Munao devia in angolo.

73′ Ammonito Marco D’Alesio per un fallo sulla trequarti. Mister Guarracino esaurisce i cambi: entra Riso per Vanacore.

77′ Angolo di Carotenuto, testa di Di Pietro di un soffio alta sulla trasversale, con Munao comunque sulla traiettoria.

83′ Botta di Carotenuto dal limite, palla altissima.

85′ Secondo cambio per mister Maiuri: fuori Vitolo, dentro Santoro.

89′ Ammonito Munao per perdita di tempo.

93′ GOL CITTA DI NOCERA: Calcio di rigore per il Città di Nocera: sugli sviluppi di un angolo, allontanato dalla difesa giallorossa, Pisani, al limite dell’area di rigore, tocca col braccio nel tentativo di spazzare. Dal dischetto Carotenuto spiazza Munao.

95′ Ultimo cambio per i padroni di casa: esce Aracri, entra Lettieri.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!