Verso Positano – Faiano, Turco: “Guarracino ed il Positano stanno facendo un miracolo”

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

mister Turco (Faiano)Tenere il passo delle prime non è una cosa semplice, Guarracino ed il Positano stanno facendo un miracolo”.
A griffare una frase importante è Carmine Turco. Il tecnico del Faiano, prossimo avversario dei costieri, viaggia a otto lunghezze di distanza ed ha già battuto il San Vito sul campo.
In Coppa è stata tutta un’altra storia. I giallo rossi non hanno dato tutto”, spiega, “Sono stati più leggeri del solito è non è una caratteristica delle squadre di Antonio”.
Con il tecnico carottese Turco ha un rapporto di amicizia e stima corroborato da anni di calcio.
“Ho un ottimo rapporto con lui e so che domenica ci sarà da sudare tanto”, ammette, “Il Positano disputerà una gara più intensa, più dura. Una battaglia sportiva con pericoli su tutte le palle da fermo”.
Una analisi completa di quello che i bianco verdi dovranno affrontare al De Sica.
20 punti in stagione frutto di 5vittorie, 5 pareggi 3 sole tre sconfitte. Un gol in più del Positano fatto (16), ma sei in più subiti (14).
“Non stiamo facendo male” continua Turco, “Purtroppo rincorriamo gli infortuni in continuazione. Probabilmente con qualche infortunato in meno avremmo qualche punto in più”.
Punti che il tecnico conta di recuperare anche grazie ad un fattore tanto abusato, ma sul quale gli allenatori puntano tanto: il gruppo.
“Tanti dei punti ottenuti sono arrivati da prestazioni corali importanti”, conclude, “Contiamo di continuare su questa strada”.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!