Verso Massa Lubrense – Mariglianese | Aldo Papa: “Ci aspettiamo un Massa affamato e voglioso di far punti a tutti costi”.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

aldo-papa-300x298

Dopo il pareggio strappato in rimonta al Fc Sorrento, la Mariglianese di Aldo Papa affronta subito un’altra squadra costiera: il Massa Lubrense. I biancazzurri arrivano al match con grande fiducia, visti i 10 punti conquistati nelle ultime 4 gare, che hanno fatto balzare la squadra al 9° posto a quota 18 punti. Troveranno però sulla loro strada un Massa Lubrense determinato a conquistare l’intera posta in palio davanti al proprio pubblico. Il tecnico della Mariglianese analizza con coi la delicatissima sfida di sabato pomeriggio nell’impianto di Via Arenaccia.

Al Cerulli arriva una Mariglianese in ottima forma, in serie positiva da ben 4 partite consecutive con 3 vittorie ed 1 pari.

“Stiamo attraversando un buon momento di forma, ed è ovvio che i risultati positivi aiutano a lavorare bene. Il pareggio di domenica scorsa contro il Sorrento è stato importantissimo ed il morale è indubbiamente alto. Dobbiamo però affrontare la partita contro il Massa Lubrense con la giusta attenzione perché la squadra costiera non merita i soli 5 punti ottenuti finora in classifica”.  

Sabato troverete un Massa in netta ripresa. Penultimo in classifica ma reduce da un successo, che allunga a 2 la serie di risultati utili consecutivi in cui ha mantenuto la porta inviolata.

“Uno dei valori aggiunti del Massa Lubrense è il tecnico Giulio Russo. Allenatore giovane ed emergente che può vantare tanti anni di calcio giocato ad un certo livello e che sa benissimo come gestire determinati momenti. Non a caso i nerazzurri hanno fatto risultato contro un’ottima squadra come la Palmese e vinto 4-0 in trasferta contro il Sorrento. Successo da non sottovalutare dal momento che tra le mura amiche i rossoneri si erano sempre difesi bene, conquistando 2 punti e perdendo in precedenza soltanto con il minimo scarto”.   

Come affronterete il Massa Lubrense?   

“Noi siamo abituati a giocarci sempre la nostra partita su tutti i campi. Sappiamo benissimo che il Massa Lubrense avrà bisogno di punti, ma lo stesso discorso vale anche per noi. Ne abbiamo raccolti finora 18, e ne mancano ancora tanti per raggiungere la quota salvezza. Ci aspettiamo un rivale affamato e voglioso di far punti a tutti costi”.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

All’apertura del mercato è giunto un calciatore importante come Romano. Alla prima, già doppietta contro la capolista. Può essere lui uno dei punti di forza della Mariglianese?

“Il nostro punto di forza è senz’altro il gruppo. Giacomo è un ragazzo della nostra zona, un ’93 che ha girovagato sui campi di Serie D e che ha deciso di mettersi in discussione accettando la proposta della Mariglianese. È un calciatore che abbiamo già cercato in estate, per cui mi fa piacere che la trattativa sia andata a buon fine perché in questo momento ci può dare una grossa mano. Il gruppo resta però il punto di riferimento, non ci sono primedonne e se affrontiamo la partita di sabato con la giusta attenzione ed umiltà potremo fare risultato, altrimenti si farà molto dura”.   

La Mariglianese è una squadra molto pratica in trasferta. Nelle ultime 3 uscite lontano dal proprio stadio, soltanto 2 gol fatti, ma che son valsi 7 punti contro San Tommaso, Valdiano e Sant’Antonio Abate.

“Noi giochiamo allo stesso modo contro tutti i nostri avversari. Ogni partita ha però una storia diversa, ad esempio non meritavamo assolutamente di perdere le gare casalinghe contro Faiano e Scafatese 1922, mentre magari abbiamo strappato punti in campi sui quali non partivamo con i favori del pronostico. Se domani giocheremo con lo stesso piglio visto nelle ultime 3 trasferte non potrò che essere fiducioso, altrimenti diventerà tutto molto più complicato”.

Quali gli obiettivi della tua squadra per quest’anno? Si parte dalla salvezza, per poi cercare di eguagliare l’ottimo quinto posto ottenuto nella stagione scorsa?

“Affrontiamo il campionato di Eccellenza per il terzo anno. Nel primo abbiamo fatto molto bene, centrando il 7° posto ed arrivando fino alle semifinali in Coppa Italia. L’anno scorso abbiamo chiuso il campionato al 5° posto, mentre quest’anno, in un girone di ferro come quello attuale, sarà difficile ripetersi. Guardiamo partita dopo partita, iniziando da quella di sabato perché per entrambe le compagini sarà la partita della vita”.

Avete incontrato finora Fc Sorrento e Città di Nocera, entrambe in casa. 3-3 in rimonta contro i costieri e 0-2 contro i molossi. Quali le differenze e quale squadra vedi favorita per la vittoria finale?

“Sono state partite completamente diverse. Abbiamo affrontato i molossi alla quarta giornata, per cui non eravamo al massimo della forma e avevano anche delle defezioni importanti. Giocammo una buona partita fino a metà secondo tempo, quando l’arbitro con l’espulsione di Mollo ed il rigore concesso agli ospiti chiuse di fatto la partita. La stessa situazione si è verificata contro il Fc Sorrento, che è andato sul 2-0 senza però riuscire a gestire l’importante vantaggio. Poi è prevalso il loro nervosismo con l’arbitro che ha condizionato la partita con alcune espulsioni. Gli organici a mio parere si equivalgono. Il Fc Sorrento, con l’acquisto di Del Sorbo, ha forse qualcosina in più nel reparto avanzato, mentre il Città di Nocera ha maggiore solidità in difesa. Sarà una lotta serrata fino alla fine”.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!