Al “Cerulli” va k.o. il Portici United e il Piano torna a sorridere

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
(Il saluto tra le due squadre prima del fischio d'inizio)

(Il saluto tra le due squadre prima del fischio d’inizio)

Termina finalmente la scia negativa per il Piano Pizzeria Lucia, che torna alla vittoria tra le mura amiche del “Cerulli” imponendosi per due reti a zero sullo United Portici.

L’avvio di gara, è scoppiettante per i padroni di casa che impongono sin dal primo minuto il loro gioco. Apre le danze Calabrese al 10’che insacca in rete da fuori area e porta in vantaggio i suoi. Al 22’ capitan Iannone serve Calabrese che a tu per tu con De Rosa manda di poco a lato. Al 30’ è sempre capitan Iannone che sfugge alla difesa avversaria e raddoppia il vantaggio dei carottesi. Il Portici non ci sta e prova a cambiare marcia, ma Alfano non concede nulla. Dopo due minuti di recupero, il sign. Di Rosa, manda tutti ai box di partenza, con un parziale di 2-0 in favore dei canarini.

Alla ripresa, il Portici si fa pericoloso, ma la linea difensiva carottese regge alla meglio, allontanando tutti i pericoli. Al 65’ è Ballardo che prova ad accorciare le distanze con una gran botta ma Alfano blocca. Allo scadere, Calabrese cerca il tris. Sfugge alla difesa giallo-blu e supera il portiere con un pallonetto, ma Telemaco salva sulla linea.

Dopo quattro minuti di recupero il Piano torna alla vittoria, ma il ds Starace mantiene il silenzio stampa, comunicando che la vittoria odierna, è dedicata al dirigente Ercolano Massimo, che in settimana è stato colpito da un lutto familiare.

G.S.S. Piano Pizzeria Lucia – United Portici 2-0

Marcatori: 10’ p.t. Calabrese (P.L.), 30’ p.t. Iannone (P.L.)

Piano Pizzeria Lucia: Alfano, Persico (dal 75’ Mastellone), Cicchiello, Pane, Russo, d’Esposito, Calabrese, Miccio, Sessa (dal 73’ Palomba), Iannone, D’Alessio (dal 49’ Gargiulo) A disposizione: Coppola E., Aprea, Coppola A., Balduccelli All.Iannone – Maresca

United Portici: De Rosa, Di Sebastiano, Catullo, Ascione, Telemaco, Perna, Ballarano, Gargiulo, Boccia, De Lauzieres, Oriente (dall’87’ Maddaloni) All: Sorvillo

Arbitro: Sig. Di Rosa di Castellammare di Stabia

Note: Ammoniti: Di Sebastiano (U), Telemaco (U), Pane (P), Ballarano (U), Ascione (U), Russo (P), Boccia (U), Iannone (P), Gargiulo (P), De Lauzieres (U)

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!