Positano double face, col Montesarchio 3-3 in rimonta

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

posi-monte

PRIMO TEMPO

7′ Punizione di Porzio tagliata al centro, Noviello allontana di testa ma il rimbalzo sembra colpire la mano di un altro difensore ospiti. Inutili però le proteste dei padroni di casa.
13′ Porzio da calcio piazzato per Cifani, sponda all’indirizzo di Cappiello che dai venti metri non inquadra la porta.
21′ GOL MONTESARCHIO: Angolo di Befi, sponda sul primo palo di Befi per Liccardi che sotto misura al volo di sinistro non lascia scampo a Munao.
24′ Ammonito Riso per simulazione.
25′ Ammonito Buongiovanni per fallo su D’Esposito.
34′ Ammonito Liguoro per fallo su Porzio.
37′ Destro di La Montagna dai venti metri, palla ampiamente a lato.
38′ Giallo dubbio a Cifani per un tocco di mano dopo un contrasto a centrocampo.
42′ Punizione di Porzio dai venti metri, Campanico respinge con i pugni poi la difesa allontana.
44′ GOL POSITANO: fallo laterale battuto lungo da Vanacore, Signore, nel tentativo di allontanare, spizza all’indietro e sul primo palo s’inserisce Macarone che da due passi firma l’1-1.
48′ GOL MONTESARCHIO: grave errore di Porzio che, nel tentativo di far ammonire La Montagna, non posizionato in barriera a distanza regolamentare, gli calcia addosso, l’arbitro però lascia continuare e lo stesso centrocampista lancia Befi che ruba il tempo a Vallefuoco ed approfittando della mancata uscita di Munao lo fredda con un sinistro in diagonale.

SECONDO TEMPO

46′ GOL MONTESARCHIO: Rigore per il Montesarchio: Esposito stende Befi in area e viene ammonito. Dal dischetto, lo stesso numero 10 spiazza Munao.
56′ Punizione calciata al centro da Di Leva, Cifani manca di un soffio il tap-in vincente.
65′ Tiro a giro di Porzio dal vertice sinistro dell’area di rigore, tutto facile per Campanico.
69′ Ammonito Faraone per fallo di mano.
75′ GOL POSITANO: Gran lavoro di Cifani in area che protegge palla e serve Fiorentino, atterrato da Signore che viene anche ammonito. Dal dischetto Porzio spiazza Campanico, ma l’arbitro fa ripetere per l’ingresso in area di alcuni giocatori. La seconda battuta, parata dal portiere, è nuovamente annullata per lo stesso motivo. La terza è quella giusta: Porzio spiazza Campanico e firma il 2-3.
83′ Ammonito Fusco per una trattenuta su Porzio.
85′ GOL POSITANO: gran lavoro di Cifani che da solo resiste alla carica di due difensori e calcia in diagonale, ma Faraone devia quel tanto che basta per mettere in angolo. Dalla bandierina Di Leva batte sul primo trovando la testa di un difensore ospite che prolunga involontariamente sul secondo palo per Cappiello, abile ad insaccare il 3-3. Nell’esultanza, il capitano giallorosso si sfila la maglia e viene ammonito.
92′ Tirelli in verticale per Cifani che calcia col destro di prima intenzione, Signore s’immola e devia in angolo ma il direttore di gara non assegna il tiro dalla bandierina.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

SAN VITO POSITANO – MONTESARCHIO 3-3

MARCATORI: 21′ Liccardi (M), 44′ Macarone (P), 48′ p.t. Befi (M); 1′  rig. Belfi (M), 30′ rig. Porzio (P), 40′ s.t. Cappiello A. (P)

SAN VITO POSITANO (4-5-1): Munao; Vanacore, Vallefuoco, Esposito (dal 1 s.t. Di Leva), D’Esposito; Tirelli, Macarone (dal 10′ s.t. D’Alesio S.), Cappiello A. Porzio, Riso (dal 15′ s.t. Fiorentino); Cifani. A disp: Palumbo, Cappiello L. Dommarumma, Latino. All. Guarracino

MONTESARCHIO (4-3-1-2): Campanico; Liguoro I.,Noviello (dal 12′ s.t. Faraone), Signore, Clemente; Fusco, Ferretta, La Montagna; Buongiovanni (dal 25′ s.t. Ferraro); Liccardi, Befi. A disp: Cerbone, Carfizzi, Bagnara, Pagnozzi, Di Blasio. All. Ferraro

Arbitro: Nunziata di Torre Annunziata (Pregevole/Cerbore di Torre Annunziata)

Note: Ammoniti: Liguoro (M), Riso (P), Buongiovanni (M), Cifani (P), Faraone (M), Signore (M), La Montagna (M), Cappiello (P); Espulsi: al 19′ s.t. Palumbo (P) dalla panchina per protesta e al 35′ s.t. l’allenatore del Montesarchio Ferraro per protesta; Angoli: 3-5; Recuperi: 2′ p.t./ 5 s.t.; Spettatori: 200 circa.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!