Il Positano sbatte sui legni: a Sant’Antonio è 0-0

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

saa-posi

Classica fase di studio d’inizio gara, caratterizzata da un evidente equilibrio con nessuna azione degna di nota. Positano, schierato col 4-5-1, cerca spesso la soluzione Cifani, per accendere gli esterni. I padroni di casa, invece, pur affidandosi prevalentemente all’estro di Siciliano, faticano col loro 4-3-3 a fare gioco.

 

PRIMO TEMPO

18′ La prima conclusione pericolosa del match è di Cifani che col destro prova a sorprendere Prete dal limite dell’area, ma la palla termina a lato.
22′ Super occasione Positano: su angolo calciato da Cappiello, Vallefuoco in mischia tocca con lo stinco verso la porta ma Prete, con un tuffo provvidenziale, salva. Vibranti proteste degli ospiti secondo cui il salvataggio dell’estremo difensore di casa sarebbe avvenuto oltre la linea bianca.
29′ Punizione di D’Esposito dai trenta metri, Prete fa sua la sfera in due tempi.
37′ Perfetta azione di contropiede dei costieri con D’Esposito che, dopo un perfetto cambio campo, mette al centro per Macarone che, in equilibrio precario, prova comunque a concludere senza però trovare il bersaglio.
41′ Altra buona azione degli uomini di Guarracino, stavolta rifinita da una torre di Cifani per Macarone che di controbalzo, col destro, sciupa una ghiotta occasione concludendo in diagonale ampiamente a lato.
44′ Ammonito Santosuosso che spezza una buona ripartenza ospite fermando fallosamente Iannucci.

SECONDO TEMPO
56′ Giallo anche ad Esposito che entra in ritardo su Siciliano.
61′ Cross dalla trequarti di Romano, Borrelli stacca contrastando Munao e di testa lo anticipa mettendo in rete ma il direttore di gara annulla la segnatura per una carica all’estremo difensore costiero.
65′ Punizione di Cappiello al centro, Iannucci prolunga sul secondo palo dove la deviazione in corner di un difensore casalingo è provvidenziale nell’anticipare Macarone pronto a colpire a rete.
68′ Angolo di Siciliano, Munao esce a vuoto ma Morella non riesce ad impattare bene di testa dall’interno dell’area piccola, salvando gli uomini di Guarracino.
71′ Su un lancio lungo da centrocampo Esposito perde la marcatura di Sorriso che di un soffio non aggancia solo davanti a Munao.
78′ Potente conclusione di Riso dai venti metri, Prete si rifugia in angolo. Sulla battuta seguente di Cappiello stacca Vallefuoco, la palla sbatte sul palo interno, attraversa tutta la linea bianca e bacia il legno opposto, poi la difesa di casa allontana. Proteste dalla panchina costiera che chiede a gran voce il gol, ma il direttore di gara non cambia la propria decisione.
83′ Azione personale di Riso sull’out sinistro chiuso dall’uscita bassa di Prete.
85′ Punizione di Cappiello dai trenta metri, Cifani, sulla traiettoria, devia fuori il pallone destinato nello specchio.
86′ Azione confusa in area costiera, con D’Alesio che prima anticipa Siciliano pronto a battere a rete, la palla balla nei pressi della linea bianca ma viene spazzata provvidenzialmente da Esposito.
91′ Ammonito Perrella per fallo tattico su Riso.
92′ Sant’Antonio Abate vicino al gol: su azione di contropiede, Del Prete dalla destra mette al centro, Macarone spazza sui piedi di Morella che da ottima posizione calcia alle stelle.

 

Sant’Antonio Abate – San Vito Positano 0-0
Sant’Antonio Abate: Prete, Perrella, Esposito, Morella, D’Aniello, D’Auria, Di Ruocco, Santosuosso, Borrelli, Siciliano, Sorriso (dal 75′ Del Prete). A disp.: De Martino, Romano, Buonocore, Vallefuoco Do., Navas, Avella. All.: Cimmino.
San Vito Positano: Munao, Vanacore, D’Esposito, Macarone, Vallefuoco Da., Esposito V., Iannucci (dal 74′ Riso), Cappiello, Cifani (dal 87′ Fiorentino), Inserra (dal 62′ D’Alesio), Pisani. A disp.: Longo, Donnarumma, Tirelli, Marino. All.: Guarracino.
Arbitro: sig. Perillo di Napoli (Manna/Autiero)
Note: Ammoniti: Santosusso (SA), Macarone (SVP), Esposito (SVP), Cappiello (SVP), Sorriso (SA), Riso (SVP), Perrella (SA); Angoli: (2-4); Recuperi: 0′ p.t./ 4′ s.t.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!