Coppa Campania seconda categoria: Pari fra Evergreen e Futsal Cisterna

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

evergreen 2015-16Neanche il tempo di metabolizzare l’esordio in campionato che la prima giornata di Coppa Campania per le compagini di seconda categoria vede scendere sul sintetico del “Comunale” di Massaquano l’Evergreen Sant’Agnello contro il Futsal Cisterna in un ‘remake’ recentissimo poiché le stesse squadre si sono incontrate non più di cinque giorni fa per la prima di campionato. A differenza della partita di sabato, giocata in casa del Futsal che si era aggiudicato i tre punti, la prima partita di coppa si conclude con un pareggio a reti bianche. Una partita dai ritmi non molto veloci e giocata soprattutto a centrocampo, le occasioni da gol davvero poche, prevalgono le difese e la fiscalità dell’arbitro. Il primo tempo ha visto poche conclusioni verso la porta, da parte di entrambe le squadre, che non hanno impensierito i rispettivi portieri. Una punizione di Leone ed un tiro si Scelzo dal limite, gli unici pericoli per la retroguardia del Futsal. Dall’altra, invece, la formazione di Agerola si affidava alle conclusioni da fuori area della sua punta e agli spunti delle ali sena però particolari effetti. Nel secondo tempo, i ritmi calano ulteriormente, le occasioni latitano ancora di più. L’Evergreen prova a vincerla con una sgroppata centrale di Schiazzano che, dopo aver superato due avversari in dribbling, tenta un diagonale insidioso ma che finisce a lato; altra occasione, invece, con lo spunto di Leone che sul finire della partita, si torva, dopo una progressione, sul vertice basso dell’area di rigore avversaria tentando un tiro debole e deviato da un difensore ospite. Una partita che finisce in sordina, con due ultime occasioni derivate da altrettanti calci d’angolo consecutivi per la formazione ospite che però la retroguardia dell’Evergreen riesce a spazzare senza difficoltà. Match che consegna un punto importante in vista delle prossime due sfide che decreteranno la vincente del girone che passerà al turno successivo.

Evergreen Sant’Agnello-Futsal Agerolina 0-0

Evergreen: Pollio; Gargiulo; Ferraiuolo; Schiazzano; Vazza; Pane; Mastellone; Falcone; Iaccarino; Scelzo; Leone. A disp.: Russo C.(iaccarino); Russo D.(Pane); Battaglia; Proto; Coppola; Vollaro.

Futsal Cisterna: Coppola; Imperati; Avitabile; Milano; Acampora; Palomba; Villani; Fusco P.; Fusco S.; Esposito; Brancati. A disp.: De Feo; Ferrara; Cuomo; Donnarumma; Fusco; Longobardi; Chierchia.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!