Piano Pizzeria Lucia, Iannone: “Grazie a chi ha contribuito in questi primi 30 anni di storia”

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

gss piano pizzeria luciaNel giorno più importante della storia del calcio carottese, il trentesimo anniversario del G.S.S. Piano Pizzeria Lucia, arrivano le dichiarazioni del presidente/mister Iannone Luigi: “Sono i primi trenta anni per il G.S.S. Piano Pizzeria Lucia, e proprio per quest’occasione, faccio un’eccezione nell’apparire con questa mia dichiarazione, perché ci tengo a ringraziare tutti coloro che in questo lungo e tortuoso percorso, hanno contribuito, tra i circa 600 tesserati, a raggiungere quest’obbiettivo, ormai storico. Allo stesso tempo, è doveroso evidenziare coloro, che con sacrifici, hanno dimostrato maggior attaccamento alla nostra causa, ossia, quella di promuovere lo sport puro, partecipare ancor prima di vincere per crescere insieme ma, soprattutto, coloro che hanno difeso i propri diritti, combattendo chi ha ostacolato e snobbato il nostro operato. Inizio col ringraziare, di vero cuore, mia moglie Lucia, per aver appoggiato e contribuito a portare avanti il mio progetto. Continuo con il Vice Presidente, capitano e capocannoriere, Iannone Pierluigi, mio figlio, che nell’ultimo decennio, nel ruolo di tuttofare, ha contribuito, più di ogni altro al raggiungimento di questo storico traguardo, unico in Campania. Ci tengo a segnalare l’operato e le capacità di un giovane ragazzo, che già ha dimostrato di essere un ottimo dirigente, che con il tempo deve continuare a crescere e che alla nostra causa ha già dato tanto in soli due anni: Starace Benito.

Sento il dovere, allo stesso tempo, di ringraziare alcuni personaggi, che per presenze, per maggior attaccamento e per dimostrata passione verso la squadra e lo sport hanno contribuito e contribuiscono alla storia della società, (cito in ordine alfabetico) Amilo Amilcare, Ciampa Giuseppe, De Martino Giuseppe, Di Sivo Angelo, Pane Giuseppe, Pappalardo Fabio, Sicignano Mario, Sorrentino Vincenzo e Starace Benito.

Tra i 600 tesserati, ricordo per la generosità e tattica: Iannone Pierluigi Aniello, Sicignano Mario, Somma Giuseppe, De Gregorio Marcello, Pappalardo Fabio, Maresca Mariano, Scarpati Giuseppe, Paturzo Fiorenzo.

Per la grinta da guerrieri: De Martino Giuseppe, Amilo Amilcare, Pane Giuseppe, Miccio Alessandro, Gargiulo Nicola, Defeo Raffaele, Manzi Giuseppe, Pane Luigi, Guida Emiliano, Mastromano Raffaele, Vanacore Paolo, Paturzo Gino.

Per l’irrefrenabilità: Ciampa Giuseppe, Russo Franco, Coppola Claudio, Di Gregorio Giuseppe, Di Gennaro Diego, Calabrese Giuseppe, Peluso Vincenzo, De Martino Gennaro.

Fonte: Comunicato stampa

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!