Bagnulo evita la beffa all’Atletico Sorrento: col Fuorigrotta primo punto per i costieri

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Atletico SorrentoPrimo punto in assoluto per l’Atletico Sorrento nel campionato di serie C2. Dopo la sconfitta sul campo della Turris Octava, i biancoazzurri del presidente Carlo Gargiulo cambiano decisamente volto e tra le mura amiche dell’Evergreen di Meta pareggiano 1-1 contro un ottimo Futsal Fuorigrotta, compagine che, nonostante il fresco salto di categoria, dimostra già di meritare il ruolo di pretendente ai piani nobili del girone B.

La sfida ai napoletani rappresenta per i costieri un banco di prova probante per testare la reale potenzialità del collettivo. Al fine di cancellare la deludente prova in terra corallina, mister Mario Russo si affida al quintetto che nella scorsa stagione ha trascinato la squadra alla promozione ed i risultati si vedono: grazie ad una fase difensiva che sfiora la perfezione, infatti, l’Atletico Sorrento tiene tranquillamente botta all’ottima organizzazione tecnica dei napoletani che, pur facendosi preferire in avvio nella fase di costruzione del gioco, non creano mai seri grattacapi alla porta difesa da Salvatore Gargiulo. A costruire la prima occasione degna di nota sono infatti i padroni di casa a cavallo del decimo minuto, prima con Inserra che chiama Lauro alla deviazione in angolo e poi con De Vivo che sul corner seguente sfiora il palo con un destro in voleè. La pressione dei biancoazzurri è costante, ma al 15’ Cuccaro non arriva di un soffio a ribadire in rete un ottimo suggerimento dalla sinistra di Manzo. Al 17’ è ancora Manzo protagonista: il numero nove costiero riceve da Marcia, resiste alla carica di un avversario e calcia violentemente col mancino, Lauro è però attento e si salva con l’ausilio del palo. Nonostante i colpi dei sorrentini, il Futsal Fuorigrotta non cade al tappeto, anzi al 19’ sfiora il vantaggio: su punizione a due Dorio trova il varco Giusto ma non fa i conti con Bagnulo che salva proprio sulla linea a Gargiulo battuto.

Ad inizio ripresa sono ancora gli ospiti a farsi preferire: al 3’, infatti, l’Atletico Sorrento rischia seriamente di passare in svantaggio ma prima Marcia e poi Gargiulo dicono no alla doppia conclusione ravvicinata di Ferro. Cinque minuti dopo è ancora il numero otto napoletano a provare la conclusione, ma Gargiulo è attento e fa sua la sfera. La risposta dei locali arriva con la conclusione di Maresca al 9’ che chiama Lauro agli straordinari e con Manzo, contrato all’11’ da un buon intervento con i piedi dell’estremo difensore di mister Pittiglio. L’occasione più ghiotta per l’Atletico Sorrento capita però al 13’: Marcia trova il corridoio in diagonale per Maresca che da ottima posizione affretta la conclusione e spedisce alle stelle. Gol sbagliato, gol subito: due minuti più tardi, infatti, nell’unica, peraltro banale, indecisione in fase difensiva, Dorio ringrazia De Vivo per la rimessa laterale errata e dopo aver lavorato un gran pallone spalle alla porta su pressione di Marcia infila un incolpevole Gargiulo per l’1-0. La rete del Futsal Fuorigrotta accende ulteriormente la partita: un minuto più tardi gli ospiti provano a tagliare le gambe all’Atletico Sorrento ma Maresca è bravo a salvare su un tiro a botta sicura di Natola. Sulla ripartenza, i napoletani rischiano di capitolare e devono ringraziare la dea bendata perché, sulla conclusione di De Vivo, la deviazione di Ferro si stampa sul palo a Lauro battuto. Cinque minuti dopo sono ancora i biancoazzurri a rendersi pericolosi: De Vivo ruba palla in pressione offensiva, la sfera carambola su Inserra che con una splendida semirovesciata coglie incredibilmente la traversa. La porta ospite sembra stregata per gli uomini di Russo, ma l’incatesimo si spezza al 26’: Bagnulo gestisce bene palla in difesa e lancia Inserra nello spazio, il capitano controlla, alza la testa e trova il corridoio proprio per Bagnulo che con freddezza micidiale piazza il piattone destro e trova l’1-1 che salva l’Atletico Sorrento da una sconfitta beffarda.

ATLETICO SORRENTO – FUTSAL FUORIGROTTA 1-1

Marcatori: 15’ Dorio (F), 26’ s.t. Bagnulo (S)

ATLETICO SORRENTO: Gargiulo S, De Vivo, Maresca G, Marcia, Inserra; Bagnulo, Cuccaro, Vinaccia, Manzo, Russo A, Gargiulo M, Egro. All: Russo M.

FUTSAL FUORIGROTTA: Lauro, Ferri, Ferro, Natoli, Perugino; Lentino, Sorrentino, Spilolx, Troiano, Feo, Piantadosi, Dorio. All: Pittiglio.

Arbitro: Emilio Viviani di Nocera Inferiore

Note: ammoniti: De Vivo (S), Dorio (F); falli: 3-2 primo tempo; 4-4 secondo tempo; recuperi: 1’ primo tempo, 3’ secondo tempo; presenti circa 50 spettatori.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!