Atletico Sorrento: Male la prima, la Turris vince 7-4

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

atletico sorrento2Nella girandola di emozioni del Pala Tenda di Cercola la spunta la Turris Ocatava. Più cinica e precisa la compagine di mister Letizia riesce a ribaltare l’iniziale svantaggio e far sua l’intera posta in palio.

Partenza positiva dei costieri, Russo mette la freccia e fa 0-1. Dopo pochi minuti Volpe trova il varco su calcio piazzato. L’Atletico non ci sta e rimette il naso avanti. Grande giocata di Giuseppe Maresca che batte Amoruso.

Ancora quattro minuti e la Turris impatta, questa volta è Ballarano a far secco Vinaccia. Dopo aver sciupato in contropiede la palla del vantaggio i bianco azzurri vanno sotto: schema su punzione che libera Santangelo e palla nel sacco. A tre dalla fine è De Pascale a punire un incerto portiere ospite.

L’avvio della ripresa vede i padroni di casa uscire dal pressing e battere il nuovo entrato Salvatore Gargiulo per due volte nei primi 12minuti. Ampliato il margine a quattro reti, la Turris si scompone e l’Atletico rientra in gara. Il pressing porta alle reti di Russo e capitan Inserra. Su azione d’angolo a dieci dalla fine è ancora Volpe a realizzare la tripletta per il 7-4 finale. Raffaele Maresca perde la testa ad un amen dalla fine e costringe i suoi a disputare il finale di gara in inferiorità numerica.

Turris Octava – Atletico Sorrento 7-4

Turris Octava: Amoruso, Santangelo, Zurolo, Marino, Mazzarella, Iorio, De Pascale, Di Donna, Volpe, Mennella, Carpentieri, Ballarino. All: Letizia.

Atletico Sorrento: Vinaccia, Cuccaro, Russo N, Gargiulo M, Manzo, Bagnulo, De Vivo, Maresca G, Maresca R, Marcia, Inserra, Gargiulo S. All: Russo M.

Marcatori: 4’pt e 17’st Russo N (S), 8’pt, 7’st, 20’st Volpe (T), 10’pt Maresca G (S), 14’pt Ballarano (T), 20’pt Santangelo (T), 29’pt De Pascale (T), 12’st Zurolo (T), 19’st Inserra (S)

Note: ammoniti: Carpentieri (T) De Vivo (S); espulso: Maresca  (S) per doppia ammonizione; recupero: 2’primo tempo, 2’secondo tempo.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!