Massa Lubrense – Fc Sorrento 0-2 | Top & Flop del Fc Sorrento

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

11138070_1168158696532333_1093072534202597860_n

Il Fc Sorrento non perde colpi, e si impone nel derby del “Cerulli” per 2-0 grazie alle reti di Vitale e Gargiulo. La versione da trasferta della squadra di Turi è ancora poco convincente rispetto alla macchina da gol che si può ammirare allo Stadio Italia, ma alla fine contano i 3 punti che permettono ai rossoneri di mantenere la vetta della classifica in coabitazione con la U.S. Scafatese che supera in rimonta per 3-2 il Castel San Giorgio. Domani sarà la volta di Città di Nocera ed Ebolitana, impegante tra le mura amiche rispettivamente contro San Tommaso e S. Antonio Abate.

TOP:

Alfonso GARGIULO: Prestazione di altissimo livello per l’esterno offensivo massese. Corsa, accelerazioni e tanto spirito di sacrificio al servizio dei compagni. Non dà punti di riferimento, svariando tanto sul fronte offensivo rossonero.

Carlo TEMPONI: Giganteggia in mediana. Sempre pericoloso in fase di inserimento, micidiale in quella di filtro. Nel finale grande scarico su Serrapica che sfiora il tris.

Giorgio SCOGNAMIGLIO: Non commette errori. Gara di grande sicurezza e temperamento per il difensore centrale rossonero, che tiene a bada le velleità di Luca Lauro, lasciato spesso troppo solo in fase offensiva. Non disdegna qualche sortita in avanti e va vicino al gol su calcio piazzato.

FLOP:

Francesco SCARPA: Dopo Faiano, un’altra partita sottotono per il capitano rossonero. Forse frenato dal campo pesante, tocca pochissimi palloni e si fa notare solo per un colpo di testa che costringe Fiorentino ad una parata prodigiosa nella prima frazione di gioco. Molto lontano dal trascinatore di inizio stagione.

Ronaldo VANIN: Pomeriggio complicato per il terzino brasiliano. Soffre il dinamismo e la fisicità di Breglia che lo limita fortemente. Si innervosisce e rimedia il giallo alla mezz’ora. Prova a farsi vedere con un paio di conclusioni dalla distanza che non impensieriscono Fiorentino.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!