Napoli da scudetto? C’è da scommetterci con Paddy

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
E' sbocciato il Napoli di Maurizio Sarri (foto Romano)

E’ sbocciato il Napoli di Maurizio Sarri (foto Romano)

Il Napoli di mister Sarri è finalmente sbocciato. Dopo un inizio di campionato non proprio esaltante, ma pian piano il lavoro quotidiano del nuovo tecnico azzurro sta portando i primi risultati. Forse neanche il presidente De Laurentiis si sarebbe aspettato un’escalation del genere. Sono tante le cause che hanno permesso al Napoli di ritornare a calcare la scena più importante della Serie A. In primis l’arrivo di Sarri ha portato una cultura del lavoro che con Benitez non c’era, ma è abbastanza ovvio che senza la disponibilità calciatori tutto questo non sarebbe mai stato possibile. I tifosi azzurri già sognano, ma a Castelvolturno mister Sarri non vuol nemmeno sentirla nominare la parola Scudetto. A lui piace volare basso e lavorare di partita in partita. E come dargli torto, è proprio così che si è meritato le luci dei ribalta.

Oltre all’aspetto prettamente tecnico, a Sarri va dato atto di aver rinvigorito dei giocatori che sembrano essere alla fine di un ciclo, seppur breve, con la maglia del Napoli. Ne prenderemo uno per reparto ma forse ne dovremmo citare molti di più. Kalidou Koulibaly è stato acquistato da Benitez e di gare di buon livello, siamo onesti, sotto la sua guida ne ha fatte davvero poche. Difensore giovane e di indubbie qualità fisiche, ma con enormi lacune tattiche. Avrebbe dovuto fare la riserva in questa stagione, ma mister Sarri lo sta facendo crescere in maniera piuttosto evidente. Insieme a Raul Albiol è una delle migliori coppie centrali del campionato. A centrocampo troviamo Jorginho, il giovane brasiliano prelevato dal Verona che nella passata stagione non ha quasi mai giocato. Il motivo? Non si sa, probabilmente Benitez non lo vedeva più così bene nella sua mediana. Non doveva partire titolare neanche con il nuovo allenatore, in cabina di regia è stato acquistato nella finestra di mercato il fido Valdifiori, ma qualcosa a fine agosto cambia. Jorginho, grazie al nuovo modulo, il 4-3-3, si trova più a suo agio e non a caso le prestazioni migliorano fino a diventare praticamente inamovibile nell’undici titolare. Il simbolo della rinascita ad altissimi livelli del Napoli è però Gonzalo Higuain. L’argentino ha ritrovato il sorriso con Sarri e lo si vede anche in campo. Se il Pipita rimarrà su questi livelli per l’intera stagione il Napoli si toglierà parecchie soddisfazioni quest’anno.

Dopo la sosta per gli impegni della Nazionale di Conte il Napoli scenderà in campo al San Paolo contro la capolista Fiorentina. Impegno indubbiamente non semplice ma la vittoria è comunque alla portata. Sarebbe fondamentale per accorciare ulteriormente la classifica ed avvicinarsi alle prime posizioni. Per chi ama scommettere sulle partite del Napoli consigliamo di provare il Power Bonus del bookie Paddy Power che prevede un bonus del 20% sulla giocata multipla qualora risultasse vincente. Per chi non l’ha ancora fatto, poi, perché non fare una scommessa antepost sulla vittoria del campionato? Il Napoli è pagato ancora bene, la quota è oltre il 4.00, ma se continuerà così scenderà inevitabilmente.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!