Massa, cuore infinito: in 10 per tutto il secondo tempo batte il Montesarchio (3-2)

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

12042980_1167545886593614_3784789598797068767_n

MASSA LUBRENSE – MONTESARCHIO 3-2

Marcatori: 38’ Lauro (Ma), 40’ Liccardi (Mo), 43’ Vitiello (Ma), 63’ Bizzarro (Mo), 69’ Lauro (Ma).

MASSA LUBRENSE: Stinga, Vanacore, Breglia, Veniero, Buonomo, Siniscalchi, Ambrosio, Vitiello (41’ st Malafronte), Arcobelli (1’ st Esposito), Gargiulo (35’ st Cacace), Lauro. A disp: Fiorentino, Perno, Valestra, De Simone. All: Cuomo

MONTESARCHIO: Cerbone, Liguoro, Clemente, Bongiovanni (40’ st Carfizzi), Signore, Cioffi, Agata, La Montagna, De Mizio (22’ st Di Blasio), Bizzarro, Licciardi. A disp: Bagnara, Faraone, Russo, Ferretta, Pagnozzi. All: Iuliano

Arbitro: Guida di Torre Annunziata (Scarfati/Russiello)

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Note: Ammoniti: Vitiello (Ma), Gargiulo (Ma), Signore (Mo), Cioffi (Mo); Espulsi: 45’ Breglia (Ma) per fallo da ultimo uomo. Recuperi: 2’ primo tempo, 5’ secondo tempo.

PRIMO TEMPO:

2’ Tiro debole di Agata, bloccato senza affanni da Stinga.
11’ Cross dalla destra di La Montagna verso il centro e girata di De Mizio sull’esterno della rete.
12’ Cross dalla sinistra di Breglia, sponda di Lauro, Arcobelli non arriva in tempo per la deviazione vincente.
14’ Punizione di Vitiello, testa di Buonomo, para Cerbone.
23’ Corner dalla destra di Bizzarro direttamente verso la porta, ma Stinga è attento e non si lascia sorprendere.
25’ Grande azione personale di Ambrosio sulla destra, ma il suo cross è troppo lungo per gli attaccanti nerazzurri.
34’ Tiro a giro di Bizzarro sul secondo palo, la sfera termina fuori.
38’ GOL MASSA LUBRENSE: Cross dalla sinistra di Breglia, inzuccata vincente di Lauro che sovrasta il difensore ospite. Nulla può Cerbone.
40’ GOL MONTESARCHIO: Punizione dalla trequarti, Licciardi colpisce di testa superando l’incolpevole Stinga.
42’ Tiro di Liguoro da fuori area, blocca Stinga.
43’ GOL MASSA LUBRENSE: Gargiulo si libera con un doppio passo di Cioffi che lo stende in area: è calcio di rigore. Dal dischetto va Lauro, che si fa ipnotizzare da Cerbone. Vitiello si fa trovare lesto per il tap-in vincente
45’ + 1 Cerbone respinge una conclusione insidiosa di Lauro.
45’ + 2 Lancio dalla sinistra per Licciardi, atterrato da Breglia in area di rigore. Per l’arbitro è ultimo uomo ed estrae il rosso. Stinga para la conclusione dal dischetto di De Mizio.

SECONDO TEMPO:

8’ La Montagna per Licciardi, che controlla e fa partire una girata fulminea che si stampa sulla traversa.
11’ Conclusione di Agata sull’esterno della rete.
12’ Cross dalla destra, tacco di Licciardi e conclusione di De Mizio deviata in corner.
14’ Punizione dalla sinistra di Vitiello, inzucca Lauro, blocca il portiere ospite.
18’ GOL MONTESARCHIO: Cross dalla destra di Liguoro, Bizzarro tutto solo sul secondo palo batte Stinga con un preciso colpo si testa.
24’ GOL MASSA LUBRENSE: Gran punizione di Luca Lauro che si insacca sul secondo palo alle spalle di Cerbone.
28’ Gran diagonale di Di Blasio, Stinga si supera per deviare la sfera in corner.
39’ Corner dalla sinistra di Cacace, Esposito colpisce di testa sul secondo palo ma non trova la porta.
45’ + 1 Cacace per Ambrosio, che conclude debolmente tra le braccia del portiere.
45’ + 4 Contropiede del Massa Lubrense. Vanacore s’invola sulla sinistra ma non riesce a servire Lauro al centro per una facile deviazione in rete.

 

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!