Fc Sorrento, Vitale:”Domani gioco? Sceglie il mister”

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
Due reti e un compleanno super per Ciccio Vitale (foto Pollio)

Due reti e un compleanno super per Ciccio Vitale (foto Pollio)

“Mi sono regalato un buon compleanno”.
Francesco Vitale se la ride nell’immediato post partita con il Valdiano.
La sua doppietta resta una goccia nel mare delle sei reti rifilate ai salernitani.
“Ho sfatato anche un tabù segnando nella porta sotto la Curva Sud cosa mai successa lo scorso anno”.
Il 13 settembre sarà una data da ricordare per l’attaccante costiero tutto proteso verso il prossimo incontro di coppa Campania.
“Io voglio sempre giocare, ma le scelte spetteranno al mister”, offre l’assist a Turi per trovare una maglia nell’undici di mercoledì Vitale.
Un Vitale che non si ferma al presente.
“Abbiamo vinto, ma abbiamo ancora tante cose da migliorare” ammette il nueve del nuovo corso di Giglio,
“Ad oggi serve sempre maggiore umiltà. Guai a restare fermi a specchiarsi”.
I costieri non si potranno mai specchiare, perché le pressioni saranno tutte da sopportare e trasformare in applausi.
Applausi che non sono mancati per tutti i 18 elementi al termine della gara.
“E’ un risultato che fa testo il giusto peso che possiamo dargli”, evidenzia Vitale, “Il nostro avversario è partito in ritardo e la condizione fisica era evidente”.
Vitale ritorna sul luogo del delitto dopo un addio mal consumato con la piazza e con la vecchia società nella sessione invernale del calcio mercato.
“Il passato è passato. Oggi sono felice di essere qui”.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!