Bowling, 3 podi per gli Indians alla tappa finale regionale di singolo

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

BOWLING RISULATIQuesto mercoledì si è giocata la tappa finale del campionato regionale esordienti specialità singolo presso il centro bowling di Sorrento. Forti del fattore “campo” gli indiani hanno dettato il ritmo; Carmine Persico con un ottimo avvio, ha scavalcato i due diretti avversari portandosi immediatamente in testa, a seguire anche Diego Ambruoso ha provato a salire sul podio, realizzando con buona continuità strike e spare. Sulle piste vicine Antonio Rallo, in testa dopo la prova di giugno di Pontecagnano, stenta a trovare “la linea” e si difende con le chiusure, resiste e stringe i denti, Cristoforo D’Andrea, rappresentante del B.C. Salerno, difendendo il suo podio virtuale, infine, Lorenzo Zurino, degli Indians, prova a migliorare la sua posizione di classifica.

Valeria De Martino unica donna rimasta in gara, si gioca la sua partita in completa scioltezza.

All’ultima partita, la musica cambia: Persico “Occhi di coyote” si rilassa e cala di concentrazione, mentre Rallo “Tortuga” rinviene e lo scavalca con una grande ultima frazione di gioco, e D’Andrea consolida la sua posizione con un buon finale.

La classifica definitiva recita: 1° classificato Rallo Antonio (Indians) con 2002 birilli, al 2° posto Carmine Persico (Indians) con 1978 birilli e chiude il podio Cristoforo D’Andrea (B.C. Salerno). 1a classificata femminile Valeria De Martino (Indians).

Al termine della premiazione è giunta notizia da parte dei rappresentati federali della convocazione in “blocco” di tutti i partecipanti formazione che rappresenterà la regione Campania alle finali italiane di novembre.

Ma non finisce qui, è stata anche comunicata la data di gioco del campionato regionale specialità Tris, tra circa 15 giorni sulle piste del Bowling D’Oltremare gli Indians proveranno con 4 formazioni a conquistare il titolo ed il pass per la finale di fine novembre in Toscana.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!