Verso Massa Lubrense-Scafatese 1922 – Cuomo: “Non firmo per il pari. Mi aspetto un Massa da battaglia”

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
Federico Cuomo (foto De Martino)

Federico Cuomo (foto De Martino)

Al termine dell’allenamento di rifinitura tenutosi questo pomeriggio sul sintetico del “Cerulli” di Massa Lubrense, il tecnico Federico Cuomo ha rilasciato alcune dichiarazioni in vista dell’esordio dei nerazzurri nel Girone B del Campionato Regionale di Eccellenza previsto per domani alle 16.

Dopo il positivo esordio in Coppa Campania, domani c’è l’esordio in campionato. Al “Cerulli” arriva la temibile Scafatese 1922. Che Massa ti aspetti?

Sicuramente scenderà in campo una squadra vogliosa, cattiva e pronta a tutto per portare a casa i 3 punti.

L’approccio sarà sicuramente uno dei punti chiave della gara.

Sono sicuro che vedremo una squadra da battaglia, sportivamente parlando, e capace di far la guerra anche contro una squadra sulla carta molto forte come la Scafatese 1922. Sarà fondamentale avere un atteggiamento propositivo, da squadra pronta a dare il massimo.

I canarini, secondo molti addetti ai lavori, rappresentano la terza forza del girone. Firmeresti in questo momento per un pareggio?

Per principio non firmo mai per un pari. Poi è chiaro che tutto dipende da come andrà la partita.

Contro il Costa d’Amalfi la porta di Fiorentino è rimasta inviolata. Quanto è probante il test di domani per valutare la tenuta difensiva della squadra?

Senza dubbio si tratta di un match che ci darà tante indicazioni importanti. La Scafatese 1922 è una squadra forte, organizzata, ben allenata ed a mio parere è la più forte del girone dopo le corazzate Fc Sorrento e Città di Nocera.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Cosa temi maggiormente della compagine guidata da Giovanni Macera?

L’organizzazione. È una squadra con molti giovani interessanti, corre tantissimo e sicuramente potrà dire la sua in questo campionato. A partire, però, da domenica prossima.

Situazione indisponibili?

Sono tutti recuperati, tranne Breglia.

ELENCO CONVOCATI:

PORTIERI: Fiorentino, Stinga

DIFENSORI: Apreda F., Esposito, Izzo (97), Malafronte (98), Perno (98), Siniscalchi, Vanacore (97)

CENTROCAMPISTI: Altieri, Castellano (98), Veniero, Vinaccia, Vitiello

ATTACCANTI: Cacace, De Simone (97), Lauro, Volpe

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!