Fc Sorrento: Un nuovo innesto per Turi

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Il capitano Ronaldo VaninL’esordio in serie A con la maglia del Torino, 18 presenze tra i cadetti, poco meno di quaranta gettoni collezionati nel massimo campionato sloveno con il Nova Gorica, una vita a calcare i campi di serie C1 (238 presenze tra Benevento, Avellino, Perugia, Manfredonia, Lecce) e una lunghissima militanza in costiera sorrentina.
Insomma, un autentico colpaccio per il Football Club Sorrento che oggi ha perfezionato il trasferimento in rossonero del calciatore italo-brasiliano Ronaldo Vanin, 32 anni,
esterno di centrocampo, che può agire indistintamente nelle due fasi, difensiva e offensiva.
Classe da categorie superiori, “Ronnie” si cala nella nuova realtà dell’Eccellenza campana con la professionalità e la determinazione che l’hanno sempre contraddistinto.
La presentazione del calciatore avverrà domani ore 17, dopo l’allenamento pomeridiano, allo stadio Italia.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!