Meta, riprendono le attività da scuola calcio qualificata

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Scuola calcio MetaFresco del riconoscimento di scuola calcio qualificata ricevuto al termine della scorsa stagione direttamente dalle mani del comitato provinciale della FIGC, l’U.S. Meta è pronta a riprendere le attività riservate a bambini e ragazzi nati dal 2002 al 2011.

L’open day della società metese è previsto per lunedì 7 settembre alle ore 17.00, quando al campo comunale “Ivan Porzio” di via Mariano Ruggiero a Meta sarà presentato il nuovo progetto tecnico, che prevede la partecipazione dei giovani biancoazzurri alle categorie Baby (2011/2012), Piccoli Amici (2008/2009), Pulcini (2005/2006/2007), Esordienti (2003/2004) e Mini Giovanissimi (2002), cui va aggiunto la consueta attività di settore giovanile, con la presenza di tre squadre nelle categorie Giovanissimi, Mini Allievi e Under 18.

Nutrito e dal pedigree importante anche il gruppo di istruttori e dirigenti. Partendo dagli allenatori, la società del presidente Giuseppe Manzi si avvarrà delle professionalità di Carlo De Gregorio, Luigi Irolla, Antonio Longobardi, Luigi Parlato e Claudio Russo (tutti allenatori di base in possesso di patentino Uefa B), dell’istruttore Giuseppe Russo e dei collaboratori Augusto Ercolano, Raffaele Iovine e Fabio Mastellone. La cura dei portieri sarà, invece, affidata al preparatore Antonio Fioretti ed al suo collaboratore Tommaso D’Agostino. Nelle vesti di supervisore è stato confermato l’esperto Francesco Maresca, al pari dello storico dirigente responsabile Marco Manzi e dell’ufficio di segreteria, affidato a Rosa Porzio.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!