Amichevole: il Positano cede a testa alta alla Sarnese

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
Momento della sfida amichevole tra Sarnese e San Vito Positano (foto tratta dalla pagina FB Polisportiva Sarnese Calcio)

Momento della sfida amichevole tra Sarnese e San Vito Positano (foto tratta dalla pagina FB Polisportiva Sarnese Calcio)

Dopo il convincente pareggio contro il Gragnano, nella mattinata di ieri il San Vito Positano ha disputato la seconda amichevole stagionale contro un’altra compagine di categoria superiore. Allo stadio “Felice Squitieri” di Sarno, infatti, capitan Gargiulo e compagni hanno affrontato i locali della Sarnese.

Rispetto alla sfida con i pastai, solo il risultato non ha stavolta sorriso ai giallorossi: al netto delle numerose assenze tra le fila costiere (mister Guarracino ha lasciato a riposo, a scopo precauzionale, alcuni degli elementi di spicco, tra i quali Inserra, Antonio Cappiello, D’Esposito, Simone D’Alesio e Valerio Esposito), i padroni di casa si sono imposti con il risultato di 3-0. Un tris che incide relativamente sul cammino di avvicinamento dei positanesi alla prima uscita ufficiale stagionale, prevista per sabato prossimo con l’esordio in coppa Campania sul campo del Real Pontecagnano Faiano.

L’approccio del Positano alla gara è stato infatti di quelli confortanti: nonostante la caratura dell’avversario, nelle battute iniziali del match gli ospiti hanno sfiorato il gol in ben due occasioni con capitan Luigi Gargiulo, sfortunato a colpire il palo con un colpo di testa a portiere battuto. Un piccolo calo si è avuto solamente nella parte finale della prima frazione di gioco dove due indecisioni individuali, dovute alla mancanza di lucidità di alcuni elementi ancora in ritardo con la preparazione, hanno spianato la strada all’uno – due sarnese firmato da Di Capua e Iovene. Nella ripresa, la solita girandola di cambi per assicurare il giusto minutaggio a tutti gli elementi non cambia la sostanza: il Positano, infatti, continua a tenere testa all’avversario di categoria superiore, pur concedendo la rete del definitivo 3-0, siglata da Savarese.

SARNESE – SAN VITO POSITANO 3-0

Marcatori: Di Capua, Iovene, Savarese

Sarnese: Sorrentino, Pastore, Liccardi, Miccichè, Catalano, Nasto, Iovene, Di Capua, Simonetti, Balzano, Imparato. A disp: Baietti, Gabbiano, Ianniello, Aufiero, Viscovo, Di Palma, De Angelis, Savarese, Loreto. All: Gianluca Esposito.

San Vito Positano: Munao, Cappiello, Scippa, Gargiulo, D’Alesio, Vallefuoco, Di Leva, Macarone, Cifani, Porzio, Pisani. A disp: Longo, Palumbo, Donnarumma, Staiano, Tirelli, Iannucci, Riso, Pollio, Nacarlo, Maione. All: Antonio Guarracino.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!