Foto| L’ultimo allenamento della prima settimana del FC Sorrento

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Si è chiusa con un’altra doppia seduta la prima settimana di allenamenti del Football Club Sorrento allo stadio “Italia”. Il training pomeridiano è stato incentrato quasi esclusivamente sulla tattica: nella prima fase, infatti, il gruppo ha lavorato sulla base di alcune situazioni di azioni manovrate dalla difesa. Nella seconda parte, invece, si sono formati gli ormai consueti due gruppi: agli ordini di Mario Turi sono stati provati schemi e movimenti difensivi in fase di non possesso, mentre con Luigi Gargiulo è stata svolta un’esercitazione tecnico/coordinativa caratterizzata da cross dagli esterni e finalizzazioni degli attaccanti. A chiudere la seduta, la consueta partitella in famiglia su campo ridotto: mattatore del match il giovane Giuseppe Marino, autore della tripletta con cui i bianchi hanno battuto per 3-2 gli uomini in casacca verde, a segno con Vitale ed Arpino.

Di seguito, alcuni scatti della seduta pomeridiana a cura di Carmine Galano:

Urla e si sbraccia Mario Turi

Urla e si sbraccia Mario Turi

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Già in grande spolvero Ciccio Vitale

Già in grande spolvero Ciccio Vitale

 

 

 

 

 

 

 

Non è da meno in quanto a classe ed eleganza l'altro Ciccio rossonero, Scarpa

Non è da meno in quanto a classe ed eleganza l’altro Ciccio rossonero, Scarpa

 

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

 

 

 

 

 

 

Risposte importanti in zona gol arrivano anche da Gennaro Fragiello.

Risposte importanti in zona gol arrivano anche da Gennaro Fragiello.

 

 

 

 

 

 

 

Ha il suo bel da fare anche con i piedi il portiere Napolitano.

Ha il suo bel da fare anche con i piedi il portiere Napolitano.

 

 

 

 

 

 

 

Nel finale della partitella in famiglia, Tony Arpino mette a segno il gol del 3-2 che assegna comunque la vittoria ai bianchi.

Nel finale della partitella in famiglia, Tony Arpino mette a segno il gol del 3-2 che assegna comunque la vittoria ai bianchi.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!