FC Sorrento, le foto del primo allenamento

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Intorno alle 15.40 di ieri, mentre Franco Giglio illustrava a stampa e parte dei tifosi il progetto di rinascita targato Football Club Sorrento, la truppa rossonera, agli ordini di mister Mario Turi e del suo vice Luigi Gargiulo, calcava per la prima volta l’erba sintetica dello stadio “Italia”.

L’allenamento numero uno della stagione ha visto Scarpa e compagni svolgere prima la consueta parte atletica, sotto lo sguardo vigile del preparatore atletico Giuseppe Migliucci, poi il gruppo è stato diviso in due scaglioni: da una parte, con Turi spettatore attento, il primo gruppo ha dato vita ad una partitella a metà campo, dove si è messo subito in evidenza Fragiello, apparso già letale sottoporta; dall’altra, guidati da Luigi Gargiulo, il gruppo formato da alcuni ragazzi in prova, ha simulato alcune situazioni di attacco contro difesa. Successivamente, a fine seduta, nuova parte atletica, con corsa lenta alternata ad allunghi.

Di seguito, alcune delle foto scattate dai nostri fotografi Luigi Penna Gennaro Pollio.

Si fa sentire mister Mario Turi

Si fa sentire mister Mario Turi

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Francesco Vitale tallona Tony Arpino

Francesco Vitale tallona Tony Arpino

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il difensore centrale Giorgio Scognamiglio

Il difensore centrale Giorgio Scognamiglio

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Vittorio Terminiello stacca sotto gli occhi dell'amico Alfonso Gargiulo.

Vittorio Terminiello stacca sotto gli occhi dell’amico Alfonso Gargiulo.

 

 

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

 

 

 

 

 

Lo striscione rivolto a Franco Giglio esposto dal gruppo dei tifosi storici rossonero sulla tribuna centrale dello stadio "Italia"

Lo striscione rivolto a Franco Giglio esposto dal gruppo dei tifosi storici rossonero sulla tribuna centrale dello stadio “Italia”

 

 

 

 

 

 

 

 

Il top player rossonero, Francesco Scarpa

Il top player rossonero, Francesco Scarpa

 

 

 

 

 

 

 

 

Il terzino sinistro Giuseppe Carminetti, un altro dei volti nuovi

Il terzino sinistro Giuseppe Carminetti, un altro dei volti nuovi

 

 

 

 

 

 

 

Uno dei gol siglati da Gennaro Fragiello, apparso subito in grande spolvero sotto porta.

Uno dei gol siglati da Gennaro Fragiello, apparso subito in grande spolvero sotto porta.

 

 

 

 

 

 

Giovanni Micallo, tra i pochi reduci della scorsa stagione al Sant'Agnello.

Giovanni Micallo, tra i pochi reduci della scorsa stagione al Sant’Agnello.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!