FC Sorrento, i convocati per il primo allenamento

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
Franco Giglio

Franco Giglio

Finalmente si comincia. Mancano ormai poco più di 24 ore dall’avvio ufficiale dell’attività del neonato Football Club Sorrento. Da domani, lunedì 10 agosto, si comincia a fare sul serio sul manto sintetico dello stadio “Italia” di Sorrento. C’è bisogno di tanta benzina da mettere nelle gambe e soprattutto cementare un gruppo che dovrà recitare un ruolo da protagonista nel prossimo campionato di Eccellenza.

Si comunicano di seguito i calciatori convocati dal giovanissimo staff tecnico guidato dall’allenatore Mario Turi, affiancato quest’anno dal vice Luigi Gargiulo, dal preparatore dei portieri Nando Uliano e dal preparatore atletico Giuseppe Migliucci.

Portieri: Napolitano, D’Auria (’99), Zurino (’99)

Difensori: Arpino, Carminetti (’96), Di Donna, Micallo, Raganati (’96), Scognamiglio, Terminiello, Verdone (’98)

Centrocampisti: De Maio (’96), De Rosa, Ercolano (’98), Maisto, Serrapica, Vanacore (’97)

Attaccanti: Fragiello, Gargiulo, Marino (’98), Scarpa, Vitale.

Al gruppo si aggregheranno, per la prima settimana di allenamenti, altri giovani “di categoria” che saranno valutati per un eventuale tesseramento a completare il roster rossonero.

Prima dell’ingresso in campo della nuova squadra rossonera, il patron Franco Giglio, coordinatore del progetto di rilancio del calcio in Penisola Sorrentina incontrerà gli organi di informazione per illustrare le motivazioni, le finalità e le ambizioni che hanno animato la genesi del Football Club Sorrento. Occasione inoltre per presentare per la prima volta in pubblico lo stemma che accompagnerà l’attività della prima squadra, il simbolo della rinascita del calcio a Sorrento.

Fonte: Area Comunicazione Football Club Sorrento

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!