Il Massa Lubrense ha scelto il nuovo allenatore

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
Federico Cuomo

Federico Cuomo

Le problematiche, poi risolte, in merito all’iscrizione del Massa Lubrense in Eccellenza l’avevano momentaneamente allontanato dalla panchina nerazzurra. L’ipotesi, circolata all’inizio della settimana scorsa, della mancata partecipazione della compagine massese al prossimo massimo campionato dilettantistico regionale aveva, infatti, agito da deterrente sul suo ritorno a via Arenaccia, lasciando largo alla suggestione di affidare ad un ex tesserato la guida tecnica in caso di partecipazione al campionato di Prima Categoria.

Ora, però, che il Massa è certo di essere ai blocchi di partenza del prossimo campionato di Eccellenza, Federico Cuomo, proprio come annunciato dalla nostra redazione, può essere considerato il nuovo tecnico nerazzurro. Classe 1971, il tecnico sorrentino è stato già da tempo individuato dal presidente Raffaele De Gregorio quale successore di Luigi Gargiulo, ma l’impasse societaria degli ultimi giorni ne ha frenato annunci e primi movimenti.

In attesa dell’investitura ufficiale, dallo scorso fine settimana Cuomo è quindi al lavoro per allestire il Massa Lubrense che verrà: il primo step dell’ex San Vito Positano è stato quello di incontrare tutti i calciatori più rappresentativi della scorsa stagione nerazzurra, allo scopo di saggiarne la disponibilità ad intraprendere una nuova avventura. Successivamente, è stato individuato anche il vice – allenatore: a coadiuvare Cuomo sarà Giuseppe Cacace, ex calciatore che l’allenatore sorrentino ha avuto alle sue dipendenze proprio nell’esperienza massese nella stagione 2007/2008.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!