Il mercato degli ex Real Vico

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
Vincenzo Altieri

Vincenzo Altieri

In attesa di conoscere il futuro del calcio a Vico Equense, con le speranze di vedere una formazione vicana ai nastri di partenza del prossimo campionato di Eccellenza che, nel frattempo, si affievoliscono ora dopo ora, i protagonisti dell’ultima stagione del Real Vico continuano ad accasarsi in giro per la Campania.

Grazie anche alla marea di svincoli concessa dalla dirigenza costiera nella prima finestra resa disponibile dalla FIGC Campania, tanti dei calciatori che, agli ordini del tecnico Giovanni Macera, hanno sfiorato la finale play – off stanno, alla spicciolata, trovando sistemazione anche in categorie superiori.

E’ il caso di Vincenzo Altieri, che lunedì partirà in ritiro con il Progreditur Marcianise, formazione di serie D allenata dal tecnico Rosario Campana. Per il centrocampista classe 1994, assistito da Gennaro Ciotola, arriva quindi l’occasione di confrontarsi con il massimo campionato dilettantistico nazionale dopo l’ottima stagione a Vico Equense, dove nel ruolo di regista di centrocampo è stato la mente del gioco spumeggiante del tecnico Giovanni Macera.

Giuseppe Labriola

Giuseppe Labriola

Altro giovane che a Massaquano ha dimostrato tutte le sue qualità è l’attaccante classe 1997, Giuseppe Labriola. Di proprietà del Sorrento, le cinque reti in ventisei presenze messe a segno col Real Vico gli sono valse le lusinghe del Gragnano neopromosso in serie D. Tra l’esterno offensivo ed i pastai c’è, però, di mezzo l’intoppo rappresentato dalla società rossonera, che non sembra disposta a voler concedere la lista al calciatore.

Resta in Eccellenza, invece, Emilio Criscuolo. Il difensore classe 1982, ex capitano del Real Vico, si è accordato con il Città di Nocera, allenato da Pasquale Esposito.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!