Il Positano per l’attacco punta i top players Russo e Balzano

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
Giulio Russo, potrebbe cedere al corteggiamento di Antonio Guarracino.

Giulio Russo, potrebbe cedere al corteggiamento di Antonio Guarracino.

Il San Vito Positano si prepara a recitare il ruolo di protagonista anche nel prossimo campionato di Eccellenza. La società del presidente Raffaele Casola, dopo aver confermato Antonio Guarracino in panchina, sta lavorando alacremente sul mercato per assicurarsi elementi di valore da innestare nella già solida base formata dagli uomini che hanno regalato ai giallorossi il salto di categoria.

Manco a dirlo, il mandato di tracciare i profili giusti per ben figurare nel massimo campionato dilettantistico regionale è stato affidato ad Antonio Guarracino. Il tecnico carottese, da vero e proprio factotum giallorosso, sta curando in prima persona le trattative, sfruttando il suo carisma per convincere i calciatori a sposare il progetto Positano.

In cima alla lista dei desideri di Guarracino ci sono due attaccanti, entrambi autentici top player della categoria, che anche nell’ultima stagione hanno dimostrato, qualora ce ne fosse ancora il bisogno, di essere tra i bomber più prolifici, piazzandosi primo e secondo nella classifica dei cannonieri del girone B di Eccellenza.

Luca Balzano, dal Real Vico al San Vito Positano?

Luca Balzano, dal Real Vico al San Vito Positano?

Trascinatore del Real Vico con ventitre gol in ventotto presenze, Luca Balzano è un vero e proprio lusso per l’Eccellenza. Miglior marcatore del girone di appartenenza da tre anni consecutivi, l’attaccante torrese, dopo aver rifiutato la proposta del Savoia, è finito nelle mire del neonato Città di Nocera. Guarracino punta forte su di lui, stregato dalle immense capacità dimostrate nella sedici metri avversaria dove gli basta anche ricevere un solo pallone giocabile a partita per rivelarsi fatale.

Altro desiderio neanche troppo velato risponde al nome di Giulio Russo. Il bomber metese, fresco trentanovenne, non sembra rientrare nei progetti del Città di Sorrento di Franco Giglio e potrebbe cedere al corteggiamento di Guarracino, suo ex compagno ai tempi del Sorrento, da cui è tutt’ora legato da un profondo rapporto di rispetto e stima reciproca. Le porte del “De Sica” sono quindi spalancate per l’attaccante costiero, reduce da una stagione da sedici gol in ventotto presenze con la maglia del Sant’Agnello.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!